Stand by Me (Ben E. King)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stand By Me
Artista Ben E. King
Tipo album Singolo
Pubblicazione 1961
Durata 2 min : 55 s
Genere Soul
Etichetta Atco Records
Produttore Phil Spector
Ben E. King - cronologia
Singolo precedente
(1961)
Singolo successivo
Amor
(1961)

Stand by Me è una canzone di Ben E. King, scritta da Ben E. King, Jerry Leiber e Mike Stoller. Il brano è basato su un gospel del 1955 dei The Staple Singers, riadattata a ritmi più moderni dagli autori. È stata pubblicata per la prima volta nel 1961.

Ha raggiunto la top ten dei singoli più venduti negli Stati Uniti per due volte, nel 1961 e nel 1986, in occasione dell'uscita del film Stand by Me - Ricordo di un'estate, e il primo posto nella classifica britannica.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

7" Single
  1. Stand By Me - 2:55
  2. The Coasters - Yakety Yak - 1:49
12" Maxi
  1. Stand By Me - 3:35
  2. The Coasters - Yakety Yak - 2:49
  3. Don't Play That Song (You Lied) - 2:50

Classifiche[modifica | modifica sorgente]

Classifica (1961) Posizione
più alta[1]
Svizzera 3
Austria 7
Francia 20
Paesi Bassi 7
Svezia 8
Norvegia 9

Cover[modifica | modifica sorgente]

Stand by Me
Artista John Lennon
Tipo album Singolo
Pubblicazione 18 marzo 1975
Durata 2:57
Album di provenienza Rock 'n' Roll
Dischi 1
Tracce 2
Genere Soul
Etichetta Apple Records
Registrazione 1974
Formati 7"
John Lennon - cronologia
Singolo precedente
(1975)
Singolo successivo
(1980)

Numerose cover del brano sono state pubblicate, la versione più nota è quella di John Lennon, giunta alla ventesima posizione dei singoli più venduti nel Regno Unito.

In Italia, è stata portata al successo da Adriano Celentano con il titolo Pregherò, incisa nel 1962 (un 45 giri, il cui lato B presenta "Pasticcio in Paradiso"). Tra gli autori non risulta Ben E. King, ma Ricky Gianco e Don Backy.

Nel 2007 Gigi D'Agostino ne ha fatto una cover nell'album Lento Violento... e altre storie.

La canzone vanta anche una cover punk dei Pennywise e una cover bachata di Prince Royce.

Nel 2009 il gruppo americano Bon Jovi, insieme al cantante di origini iraniane Andy Madadian, ha realizzato una versione di questa canzone in sostegno al popolo iraniano. Nel 2010 Lady GaGa e Sting hanno cantato questa canzone durante la cerimonia di beneficenza Rainforest a New York.

Gli U2 e Bruce Springsteen l'hanno eseguita numerose volte dal vivo come snippet durante i loro concerti.

Anche Lemmy Kilmister dei Motorhead ne ha eseguita una per il film Extremely Sorry accompagnato tra gli altri, da Dave Lombardo alla batteria.

Il brano è stato eseguito anche dal supergruppo di artisti di strada Playing for Change e da Tracy Chapman.

Timon e Pumbaa, i due simpatici personaggi del film Il re leone della The Walt Disney Company, hanno cantato una cover-parodia di Stand By Me, incisa nella loro VHS In giro per il mondo con Timon & Pumbaa, uscita da Disney Video nel 1996.

Ki:Theory (alias Joel Burleson) ha inciso una cover in versione rock alternativo ed elettronico, contenuta nell'album KITTY HAWK pubblicato nell'ottobre 2013. La canzone è stata utilizzata come colonna sonora per il terzo episodio della seconda stagione di The Following.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Ben E. King - Stand By Me

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica