Pokémon Smeraldo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Pokémon Smeraldo
Manectric e Corphish (Smeraldo).jpg
Manectric e Corphish nel videogioco Pokémon Smeraldo
Titolo originale ポケットモンスター エメラルド
Sviluppo Game Freak, Creatures Inc.
Pubblicazione Nintendo
Ideazione Satoshi Tajiri
Serie Pokémon
Data di pubblicazione Giappone 16 settembre 2004[1]
Flags of Canada and the United States.svg 1º maggio 2005[2]
Flag of Europe.svg 21 ottobre 2005[3]
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 9 giugno 2005
Genere Videogioco di ruolo
Tema Pokémon
Modalità di gioco Giocatore singolo
Piattaforma Game Boy Advance
Supporto Cartuccia
Fascia di età ACB: G8+
ESRB: E
OFLC (AU): G8+
PEGI: 3
Preceduto da 'Pokémon Rosso Fuoco e Verde Foglia'
Seguito da 'Pokémon Diamante e Perla'

Pokémon Versione Smeraldo (ポケットモンスター エメラルド Poketto Monsutā Emerarudo?, Pocket Monsters Emerald), o semplicemente Pokémon Smeraldo, è un videogioco di ruolo della serie Pokémon pubblicato dalla Nintendo per Game Boy Advance.

Quinto e ultimo titolo della serie creata da Game Freak ad essere sviluppato sul successore del Game Boy Color, Pokémon Smeraldo è ambientato nella regione di Hoenn come i giochi Pokémon Rubino e Zaffiro che hanno introdotto la terza generazione, sebbene condivida alcune caratteristiche con i videogiochi direttamente precedenti, Pokémon Rosso Fuoco e Verde Foglia, pubblicati nel corso del 2004.

Oltre all'introduzione di alcune caratteristiche, come l'animazione dei Pokémon durante gli scontri (ripresa da Pokémon Cristallo), la versione Smeraldo introduce nuove località come il Parco Lotta. Sono state inoltre apportate modifiche al sistema di battaglia in doppio.[4]

Il videogioco può essere collegato, oltre alle versioni Rubino, Zaffiro, Rosso Fuoco e Verde Foglia, con Pokémon Colosseum per Nintendo GameCube.[5]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Come la trama di Pokémon Cristallo non si discosta da Pokémon Oro e Argento anche la storia di Pokémon Smeraldo non è dissimile da quella presente nei videogiochi Pokémon Rubino e Zaffiro. In Smeraldo sono tuttavia presenti entrambe le organizzazioni criminali che operano nella regione di Hoenn: il Team Magma e il Team Idro. Al contrario dei titoli precedenti la trama è più incentrata sul Pokémon leggendario Rayquaza.[6]

Pokémon assenti[modifica | modifica sorgente]

In Pokémon Smeraldo sono assenti alcuni dei Pokémon appartenenti alla regioni di Kanto e di Johto, molti dei quali disponibili in Pokémon Rosso Fuoco e Verde Foglia.[7] Sono tuttavia mancanti sette Pokémon della terza generazione presenti in Pokémon Rubino e Zaffiro: Surskit, Masquerain, Meditite, Medicham, Roselia, Zangoose e Lunatone.[8] Gli ultimi due sono rispettivamente esclusivi delle versioni Rubino e Zaffiro.

Nel videogioco, oltre a catturare Rayquaza, che compare nella copertina del gioco, sarà possibile ottenere i Pokémon leggendari Groudon e Kyogre, protagonisti dei titoli precedenti ambientati ad Hoenn, una volta sconfitti i Superquattro della Lega Pokémon di Hoenn.[6]

In Pokémon Smeraldo è stata inoltre introdotta una nuova forma del Pokémon leggendario Deoxys, la forma Velocità, assente nei videogiochi precedenti.[9]

Località[modifica | modifica sorgente]

Tra i luoghi presenti esclusivamente in Pokémon Smeraldo figurano la Torre Miraggio, la Galleria Deserto, la Grotta Mare e la Grotta Terra. In questo titolo inoltre il Rifugio Magma sarà situato nel Passo Selvatico.

Parco Lotta[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Parco Lotta.

Il Parco Lotta è un'area di gioco introdotta per la prima volta in Pokémon Smeraldo. È composta da sette edifici che comprendono 7 arene, nella quale si svolgono vari tipi competizioni.

Al termine delle competizioni (solitamente composte da 21 battaglie consecutive) è possibile ricevere PL (Punti Lotta) che serviranno ad acquistare oggetti, strumenti o mosse (grazie ai due Guida Mosse all'interno del parco).

Dopo aver conseguito numerose vittorie all'interno di un'arena è possibile sfidare l'Asso in due battaglie che daranno rispettivamente un Simbolo d'argento ed uno d'oro. I 7 Assi sono: Savino, Valentina, Baldo, Alberta, Tolomeo, Spartaco e Fortunata.

I Pokémon usati dall'Asso nel corso della seconda sfida saranno differenti e più forti rispetto a quelli usati durante il primo incontro.

Ogni arena può avere un mini-regolamento ma in genere all'interno degli edifici del Parco Lotta ci solo solamente tre regole:

  • La squadra deve essere composta da 3 Pokémon (o 4 nelle sfide doppie)
  • Sono presenti due modalità: livello 50 o livello libero
  • Non è possibile usare la maggior parte dei Pokémon leggendari

Monte Allenatori[modifica | modifica sorgente]

Il Monte Allenatori è un edificio esclusivo di Pokémon Smeraldo situato lungo il Percorso 111. Simile alla Torre Allenatori presente su Settimisola, è alto 3 piani ma è espandibile tramite Nintendo e-Reader.[10]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (JA) ポケットモンスター エメラルド
  2. ^ Pokémon Emerald Version
  3. ^ Pokémon Versione Smeraldo
  4. ^ (EN) Pokémon Emerald - True Double Battles da Serebii.net
  5. ^ (EN) Craig Harris, Pokemon Emerald, The creatures keep multiplying on the handheld, with this "new" edition marking number five for GBA., IGN, 3 maggio 2005. URL consultato il 18 luglio 2013.
  6. ^ a b (EN) Pokémon Emerald - Story da Serebii.net
  7. ^ (EN) Fire Red/Leaf Green Obtainable da Serebii.net
  8. ^ (EN) Pokémon Emerald Missing Pokémon da Serebii.net
  9. ^ (EN) Pokémon Emerald - Deoxys da Serebii.net
  10. ^ (EN) Pokémon Emerald - Trainer Hill da Serebii.net

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]