My Pokémon Ranch

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
My Pokémon Ranch
Sviluppo Ambrella
Pubblicazione Nintendo
Data di pubblicazione Giappone 25 marzo 2008
Flags of Canada and the United States.svg 9 giugno 2008
Zona PAL 4 luglio 2008
Genere Simulatore di vita
Tema Pokémon
Modalità di gioco Giocatore singolo
Piattaforma Wii
Distribuzione digitale WiiWare

My Pokémon Ranch (みんなのポケモン牧場 Minna no Pokemon Bokujō?, "il ranch Pokémon di tutti") è un videogioco della serie Pokémon per Nintendo Wii. In Giappone può essere acquistato tramite WiiWare a partire dal 25 marzo 2008 mentre negli Stati Uniti è disponibile dal 9 giugno dello stesso anno. In Europa viene messo in vendita dal 4 luglio 2008.

Il gioco permette di trasferire, da otto differenti cartucce di Pokémon Diamante e Perla, 1000 Pokémon[1] in un ranch, gestito da Giulia (Hayley), e di interagire con loro. La grafica tridimensionale permette al giocatore di parlare con i Pokémon e di scattare loro fotografie.

Pokémon ottenibili[modifica | modifica sorgente]

Casualmente Giulia può assegnare al protagonista la missione di catturare un particolare Pokémon. Fornendo informazioni sullo stesso, darà dieci giorni di tempo al giocatore per catturarlo e trasferirlo nel ranch. Una volta ottenuto il Pokémon, si offrirà di scambiarlo per uno dei seguenti suoi venti Pokémon preferiti:

Una volta depositati rispettivamente 250 e 999 Pokémon Giulia offrirà un Phione (in cambio di Leafeon) e un Mew (in cambio di un uovo).

In Giappone, per determinati periodi dell'anno, è stato possibile trasferire esemplari di Octillery, Flygon, Meowth[2], Slaking[2] e Metagross[2], in cambio rispettivamente di Zigzagoon, Starly, Bidoof, Magikarp e Machop.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ esclusivamente in Giappone, dal 5 novembre 2008 è disponibile un aggiornamento ufficiale rende il videogioco compatibile con Pokémon Platino ed aumenta il numero dei Pokémon a 1500
  2. ^ a b c solamente in Pokémon Platino

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]