Ignazio Delogu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ignazio Delogu (Alghero, 5 novembre 1928Bari, 28 luglio 2011) è stato uno scrittore e traduttore italiano. È stato traduttore di alcuni tra i maggiori scrittori e poeti classici e moderni spagnoli, latino americani e catalani, tra cui Pablo Neruda ed Ernesto Che Guevara. L'amicizia per Pablo Neruda lo portò anche a convincere Luigi Granetto a pubblicare preziosi inediti in "Pablo Neruda, Poesie e scritti in Italia" Lato Side, Roma 1981.

Ha scritto numerose pubblicazioni proprie e per numerosi quotidiani e riviste italiane, tra cui L'Unità.

Nel 1992 ha vinto il Premio Dessì per la poesia con Oscura Notizia.

Premi[modifica | modifica wikitesto]

  • Premio Dessì per la poesia nel 1992

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Tre racconti postgotici, Roma 1980;
  • Lo strano Sig. Hérmes e La carrozza dell'Imperatore, Empoli 1988
  • L'Amico Natta, Il lettore di provincia, Faenza 1990
  • Oscura Notizia, 1992
  • Una città una strada, Sassari, 1994;
  • Una città una strada e altri racconti, Sassari, 2000
  • La luna di via Ramai, Sassari 2003;