José Carlos Mariátegui

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
José Carlos Mariátegui La Chira

José Carlos Mariátegui La Chira (Moquegua, 14 giugno 1894Lima, 16 aprile 1930) è stato un giornalista, sociologo e politico peruviano. Conosciuto anche come l'Amauta, è considerato uno tra i primi e più importanti pensatori marxisti dell'America Latina. Fu tra i fondatori del Partito Comunista Peruviano e tra gli ispiratori e fondatori della Confederación General de Trabajadores del Perú.

Tra le sue opere principali ricordiamo i Sette saggi sulla realtà peruviana e la rivista Amauta, che diresse dal 1926 fino all'anno della sua morte. I suoi scritti vertono principalmente sulle possibilità e modalità di creazione di un comunismo con una forte connotazione india (da Mariátegui chiamato socialismo indoamericano) in Perù e in America Latina, sulla critica letteraria e artistica, e sulla sociologia politica.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Sette saggi sulla realtà peruviana, e altri scritti politici, Giulio Einaudi Editore, 1972.
  • Avanguardia artistica e avanguardia politica (a cura di Antonio Melis), Gabriele Mazzotta editore, 1975.
  • Lettere dall'Italia e altri scritti, Editori riuniti, 1973.
  • Il romanzo e la vita, Marietti, 1990.
  • Difesa del marxismo, Fahrenheit 451, 1995.


Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 76303758 LCCN: n50044831