Cittadinanza onoraria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La cittadinanza onoraria è un'onorificenza concessa da un comune per onorare una persona, anche non residente, che è ritenuta legata alla città per nascita, per il suo impegno o per le sue opere.

Cittadinanza onoraria conferita da un comune italiano[modifica | modifica wikitesto]

La concessione avviene dopo che il consiglio comunale abbia votato, a larghissima maggioranza o all’unanimità, una delibera con:

  • i riferimenti normativi:
  • le motivazioni della benemerenza (es: nascita, riconoscimenti sociali e culturali, la riconoscenza per uno specifico atto straordinario, ... );
  • il testo della determinazione da stampare e consegnare al cittadino onorario;
  • il mandato al Sindaco per la notifica al Cittadino onorario nelle forme ufficiali.

Cittadinanza onoraria conferita all'estero[modifica | modifica wikitesto]

Stati stranieri e singole città all'estero, possono conferire la propria cittadinanza onoraria, anche a stranieri, secondo criteri e modalità molto variabili.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]