Christian Fittipaldi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Christian Fittipaldi
Christian Fittipaldi 2006 Curitiba.jpg
Dati biografici
Nazionalità Brasile Brasile
Automobilismo Casco Kubica BMW.svg
Dati agonistici
Categoria Formula 1, CART, NASCAR
Carriera
Carriera in Formula 1
Stagioni 1992-1994
Scuderie Minardi, Footwork
Miglior risultato finale 14° (1993)
GP disputati 43 (40 partenze)
GP vinti 0
Podi 0
Punti ottenuti 12
Pole position 0
Giri veloci 0
 

Christian Fittipaldi (San Paolo del Brasile, 18 gennaio 1971) è un pilota automobilistico brasiliano; di origini italiane, è figlio di Wilson Fittipaldi e nipote del più famoso Emerson Fittipaldi.

Ha gareggiato nella sua carriera in varie categorie automobilistiche quali Formula 1, Champ Car e NASCAR.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Le formule minori[modifica | modifica sorgente]

Divenuto campione di F3 brasiliana nel 1989, nel 1990 Christian Fittipaldi vinse il titolo sudamericano.

Visti i successi ottenuti nel 1991 il brasiliano si trasferì in Europa e vinse al primo tentativo il titolo di Campione Internazionale di Formula 3000, che gli aprì le porte della Formula 1.

Formula 1[modifica | modifica sorgente]

Ingaggiato dalla Minardi per il 1992 come compagno di squadra di Gianni Morbidelli, ebbe un inizio di stagione piuttosto difficile, con tre ritiri consecutivi nelle prime tre gare. Durante le qualifiche del Gran Premio di Francia subì poi un grave incidente, che gli causò l'incrinatura di una vertebra; dovette saltare tre Gran Premi, nei quali fu sostituito da Alessandro Zanardi. Ritornato a cinque gare dal termine del campionato, ottenne due mancate qualificazioni consecutive, conquistando però l'unico punto della stagione per il team nel penultimo Gran Premio, in Giappone.

Fu quindi confermato dalla Minardi per il 1993, al fianco di Fabrizio Barbazza. La stagione iniziò bene, con un quarto posto nel Gran Premio inaugurale in Sudafrica; Fittipaldi conquistò anche un quinto posto nel Gran Premio di Monaco, ma fu licenziato dal team a due gare dalla conclusione del campionato a causa di una lite con i vertici del team.

Nel 1994 trovò posto alla Footwork, dove ritrovò Morbidelli. La stagione fu abbastanza positiva: Fittipaldi sfiorò il podio al Gran Premio di Monaco, dove fu costretto al ritiro dalla rottura del cambio, a fine stagione riuscì a conquistare sei punti, frutto di due quarti posti nel Gran Premio del Pacifico e nel Gran Premio di Germania.

Champ Car e anni seguenti[modifica | modifica sorgente]

Nel 1995 si trasferì negli Stati Uniti d'America per gareggiare nella CART con il team Walker Racing. Dopo una prima stagione piuttosto anonima, in cui si mise però in luce per il secondo posto conquistato nella 500 Miglia di Indianapolis, nel 1996 passò al team Newman-Haas, chiudendo il campionato in quinta posizione; tuttavia nella stagione successiva subì un grave incidente nella gara di Surfers Paradise, rompendosi una gamba. Tornato a correre dopo aver saltato alcune gare, continuò a correre in CART fino al 2002, sempre con il team Newman-Haas, ottenendo due vittorie. È poi passato alla NASCAR a partire dal 2003 e nel 2005 è ritornato in Brasile nelle gare locali V8.

Risultati completi in Formula 1[modifica | modifica sorgente]

1992 Scuderia Vettura Flag of South Africa 1928-1994.svg Flag of Mexico.svg Flag of Brazil (1968-1992).svg Flag of Spain.svg Flag of San Marino.svg Flag of Monaco.svg Flag of Canada.svg Flag of France.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Hungary.svg Flag of Belgium.svg Flag of Italy.svg Flag of Portugal.svg Flag of Japan.svg Flag of Australia.svg Punti Pos.
Minardi M192 Rit Rit Rit 11 Rit 8 13 NQ NQ NQ 12 6 9 1 17º
1993 Scuderia Vettura Flag of South Africa 1928-1994.svg Flag of Brazil.svg Flag of Europe.svg Flag of San Marino.svg Flag of Spain.svg Flag of Monaco.svg Flag of Canada.svg Flag of France.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Hungary.svg Flag of Belgium.svg Flag of Italy.svg Flag of Portugal.svg Flag of Japan.svg Flag of Australia.svg Punti Pos.
Minardi M193 4 Rit 7 Rit 8 5 9 8 12 11 Rit Rit 8 9 5 13º
1994 Scuderia Vettura Flag of Brazil.svg Flag of the Pacific Community.svg Flag of San Marino.svg Flag of Monaco.svg Flag of Spain.svg Flag of Canada.svg Flag of France.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Hungary.svg Flag of Belgium.svg Flag of Italy.svg Flag of Portugal.svg Flag of Europe.svg Flag of Japan.svg Flag of Australia.svg Punti Pos.
Footwork FA15 Rit 4 13 Rit Rit SQ 8 9 4 14 Rit Rit 8 17 8 8 6 15º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Solo prove/Terzo pilota Non qualificato Ritirato/Non class. Squalificato Non partito

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]