Minardi M193

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Minardi M193
Minardi M193B
Ita MinardiM193Ford Martini 01.jpg
Descrizione generale
Costruttore bandiera  Minardi
Categoria Formula 1
Squadra Minardi Ford
Progettata da Aldo Costa
Gustav Brunner
Sostituisce Minardi M192
Sostituita da Minardi M194
Descrizione tecnica
Meccanica
Telaio Monoscocca in fibra di carbonio
Motore Ford HBD, 3.494 cc, 75 ° V8 , NA , centrale , montato longitudinalmente
Trasmissione 6 marce semi automatica
Altro
Carburante Agip
Pneumatici Goodyear
Risultati sportivi
Debutto Gran Premio del Sudafrica 1993
Piloti Christian Fittipaldi
Fabrizio Barbazza
Jean-Marc Gounon
Pierluigi Martini (anche M193B)
Michele Alboreto(solo M193B)
Palmares
Corse Vittorie Pole Giri veloci
16 (M193)
5 (M193B)
0 0 0
Campionati costruttori 0
Campionati piloti 0

La Minardi M193 è la monoposto di Formula 1 utilizzata dalla Minardi nella stagione 1993. Progettata da Aldo Costa e Gustav Brunner, la vettura era alimentata dal motore Ford HBD V8 ed utilizzava pneumatici Goodyear. I piloti furono Christian Fittipaldi (che capovolse la sua auto quando si scontrò con il compagno di squadra Martini al traguardo del Gran Premio italiano), Pierluigi Martini (che sostituì Fabrizio Barbazza) e Jean-Marc Gounon che sostiuì nella ultime due gare Fittipaldi.

Utilizzando la M193 la scuderia faentina ha totalizzato 7 punti per concludendo all'8° posto nel Campionato Costruttori.

Minardi M193B[modifica | modifica wikitesto]

Una versione aggiornata della monoposto, denominata M193B, fu utilizzata dalla Minardi nella prima parte della stagione 1994 fino al Gran Premio del Canada, quando venne introdotta la nuova M194.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Formula 1 Portale Formula 1: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Formula 1