Tavazzano con Villavesco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tavazzano con Villavesco
comune
Tavazzano con Villavesco – Stemma
Il municipio
Il municipio
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
Provincia Provincia di Lodi-Stemma.png Lodi
Amministrazione
Sindaco Giuseppe Russo (lista civica di centrosinistra) dall'08/06/2009
Territorio
Coordinate 45°19′42″N 9°24′27″E / 45.328333°N 9.4075°E45.328333; 9.4075 (Tavazzano con Villavesco)Coordinate: 45°19′42″N 9°24′27″E / 45.328333°N 9.4075°E45.328333; 9.4075 (Tavazzano con Villavesco)
Altitudine 82 m s.l.m.
Superficie 16,23 km²
Abitanti 6 162[1] (30-11-2012)
Densità 379,67 ab./km²
Frazioni Muzza, Modignano, Pezzolo
Comuni confinanti Casalmaiocco, Lodi, Lodi Vecchio, Montanaso Lombardo, Mulazzano, San Zenone al Lambro (MI), Sordio
Altre informazioni
Cod. postale 26838
Prefisso (+39) 0371
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 098056
Cod. catastale F260
Targa LO
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Cl. climatica zona E, 2 514 GG[2]
Nome abitanti villaveschini
Patrono San Giovanni Battista
Giorno festivo prima domenica di settembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Tavazzano con Villavesco
Posizione del comune di Tavazzano con Villavesco nella provincia di Lodi
Posizione del comune di Tavazzano con Villavesco nella provincia di Lodi
Sito istituzionale

Tavazzano con Villavesco (Tavasàn cun Vilavésch in dialetto lodigiano) è un comune italiano di 6.162 abitanti della provincia di Lodi in Lombardia.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La località di Villavesco fu citata per la prima volta nel 994 come villa episcopi, ossia "villaggio di proprietà del Vescovo": da qui il nome di Villavesco. Appartenne ai signori di Salerano (1189) e ai Buttintrocca (1657), quindi ai Rezzonico, dei quali fu feudo fino al 1796. Nonostante l'importanza avuta nel medioevo, Villavesco perse l'autonomia già a metà del XVIII secolo, venendo aggregata a Modignano.

La località di Tavazzano, attestata dal 1170, consisteva in un semplice cascinale posto nel punto in cui la strada da Milano a Lodi varcava il fiume Sillaro.

La prima unificazione dei centri dell'attuale territorio comunale si ebbe in età napoleonica (1809-16), con l'aggregazione di Tavazzano e Pezzolo di Tavazzano a Modignano. I due centri recuperarono l'autonomia con la costituzione del Regno Lombardo-Veneto.

L'aggregazione definitiva si ebbe nel 1869[3]. Il comune risultante dall'unione di Modignano, Pezzolo[4] e Tavazzano prese il nome di Villavesco, poiché questa frazione, a causa della vicinanza alla strada piacentina ed alla ferrovia[5], aveva conosciuto un certo sviluppo.

Nel 1879 al comune di Villavesco venne aggregato il limitrofo comune di Cà de' Zecchi[6].

Durante il XX secolo si verificò un forte sviluppo edilizio e demografico della località Tavazzano, particolarmente nella fascia fra la Via Emilia e la ferrovia, intorno alla stazione ferroviaria. In seguito a ciò, nel 1954 fu istituita la nuova parrocchia di Tavazzano (fino ad allora tutto il territorio comunale dipendeva dalla parrocchia di Villavesco).

Nel 1963 la sede municipale fu trasferita da Villavesco a Tavazzano, e il comune di Villavesco prese l'attuale denominazione[7].

A partire dagli anni novanta del XX secolo la crescita edilizia, che non si è mai arrestata, ha finito per saldare tra loro le località di Tavazzano e Villavesco.

Simboli[modifica | modifica sorgente]

Stemma

Tavazzano con Villavesco-Stemma.png
« Troncato: nel primo, di azzurro, alle due fasce d'argento; nel secondo, di verde, al leone illeopardito d'oro linguato ed allumato di rosso, passante sulla pianura diminuita, dello stesso. Ornamenti esteriori da Comune. »

Gonfalone

Tavazzano con Villavesco-Gonfalone.png
« Drappo partito di azzurro e di bianco, riccamente ornato di ricami d'argento e caricato dello stemma civico con l'iscrizione centrata in argento recante la denominazione del Comune. Le parti di metallo ed i cordoni saranno argentati. L'asta verticale sarà ricoperta di velluto dei colori del drappo, alternati, con bullette argentate poste a spirale. Nella freccia sarà rappresentato lo stemma del Comune e sul gambo inciso il nome. Cravatta con nastri tricolorati dai colori nazionali frangiati d'argento. »

Bandiera

« Due bande verticali uguali di colore bianco e azzurro, con al centro lo stemma comunale. L'asta è sormontata da puntale a stella con estremità superiore prolungata. »

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica sorgente]

Sono due i monumenti più antichi del territorio:

  • Tavazzano: l'edificio dell'ex chiesa che si affaccia sulla via Emilia, edificata nel 1627 e da tempo sconsacrata;
  • Villavesco: la chiesa parrocchiale risalente al 1630.

Degne di una sottolineatura sono pure la chiesetta di Modignano (risalente al Cinquecento) e quella di Ca' de Zecchi (sconsacrata).

Nel 1947 inizia, con la posa della prima pietra, la storia della nuova chiesa. In quel periodo il parroco di Villavesco, visto il notevole sviluppo demografico e urbanistico del paese vicino, decise di far costruire a Tavazzano la nuova chiesa parrocchiale. Inizialmente vennero realizzati solo la parte dell'abside e la cupola, i lavori furono poi interrotti a causa di difficoltà tecniche e carenza di risorse economiche. Nel 1954 il Vescovo di Lodi decise di costruire due parrocchie distinte dedicando la chiesa di Villavesco alla Madonna Assunta e quella di Tavazzano a San Giovanni Battista.

La nuova chiesa di Tavazzano fu costruita nel corso di un decennio e venne inaugurata nel settembre 1960. Essa racchiude un antico dipinto della vergine Maria (Madonna del viandante), un S. Giovanni Battista attribuito ai Piazza da Lodi e belle opere d'arte contemporanea, tra le quali l'Ultima Cena di Alfredo Pettinari del 2001. A testimonianza della continua collaborazione tra il maestro Pettinari ed il parroco Don Gianfranco Pizzamiglio nel 2006 vengono inseriti sulle pareti della navata centrale due nuovi e coinvolgenti dipinti Il battesimo e L'annunciazione, mentre nel 2008 La crocifissione (olio su tela 3,70x2,50m) ed il Martirio di San Giovanni (olio su tela 3,70x2,50 m).

Nell'Aprile 2008 è stato inaugurato il nuovo impianto di illuminazione che si compone anche di un sistema di proiezione del cielo stellato calcolato all'anno zero sul soffitto di tutta la chiesa (450m²) progettato da Giulio Podestà.

Società[modifica | modifica sorgente]

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[8]

Etnie[modifica | modifica sorgente]

Al 31 dicembre 2009 gli stranieri residenti nel comune di Tavazzano con Villavesco in totale sono 810[9], pari al 13,37% della popolazione. Tra le nazionalità più rappresentate troviamo:

Paese Popolazione (2008)
Romania Romania 198
Egitto Egitto 86
Marocco Marocco 63
Tunisia Tunisia 60
Sri Lanka Sri Lanka 57
Perù Perù 45
Albania Albania 41
Ucraina Ucraina 39
Costa d'Avorio Costa d'Avorio 35
Ecuador Ecuador 33
Colombia Colombia 2

Clima[modifica | modifica sorgente]

Il clima di Tavazzano è tipico delle regioni temperate. Le estati sono calde e afose. La temperatura media delle massime si attesta intorno ai 30 °C con punte superiori ai 35 °C quando la penisola viene investita dalle ondate di caldo di matrice africana. Si veificano circa 15-20 temporali l'anno. Le stagioni più piovose sono l'autunno e la primavera. In media cadono 850mm di pioggia all'anno. Gli inverni sono umidi e il fenomeno della nebbia è molto frequente e speeso permanente durante la giornata. Si registrano in media 5-6 giorni di neve con una media complessiva di 41 cm. Non sono rari gli inverni in cui, seppur occasionalmente, le temperature minime scendono sotto i -10 °C, in particolar modo nelle notti serene e con il suolo innevato complice l'effetto albedo. Non mancano limpide giornate che permettono di vedere l'arco alpino e l'appennino in occasione di eventi di Foehn, il vento discendente che soffia impetuoso dalle Alpi.

Geografia antropica[modifica | modifica sorgente]

Frazioni[10][modifica | modifica sorgente]

Possiedono lo status di frazione le località di Muzza[11], Modignano e Pezzolo.

Altre località del territorio[10][modifica | modifica sorgente]

Antegnatica, Bagnolo, Belfuggito, Bolenzano, Cà Angelo, Ca' Cesario, Ca' del Ferro, Ca' de Zecchi, Canovette, Ense, Garibolda, Tavazzano Vecchio, Vho, Zelasche, Zelaschine.

Economia[modifica | modifica sorgente]

L'economia del comune è dominata dalla grande centrale termoelettrica di proprietà della E.ON, una delle più grandi a livello nazionale. Le sue turbine funzionano solo a gas naturale e raggiungono una potenza totale di 1440 MW.

Nella centrale lavorano direttamente 263 persone.

Oltre alla centrale termoelettrica vi è un'altra grande area logistica che raccoglie una buona parte delle industrie di Tavazzano e offre numerose possibilità di lavoro ai residenti, che comunque restano in maggior parte pendolari.

L'antico artigianato è presente con un'azienda specializzata nella fabbricazione manuale di selle e finimenti per cavalli.

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica sorgente]

Strade[modifica | modifica sorgente]

Il centro abitato di Tavazzano con Villavesco è attraversato dalla strada statale 9 Via Emilia, che congiunge Lodi a Milano. Da Tavazzano si dirama una strada provinciale per Lodi Vecchio, oltre ad alcune strade di minore importanza, dirette a Casalmaiocco e Quartiano.

Ferrovie[modifica | modifica sorgente]

La stazione ferroviaria di Tavazzano è posta sulla ferrovia Milano–Bologna, attivata nel 1861. Vi fermano i treni della linea S1 (SaronnoMilanoLodi) del servizio ferroviario suburbano di Milano.

Dal 1880 al 1937 Tavazzano fu servita dalla tranvia interurbana Milano–Lodi, che correva lungo la Via Emilia.

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Segue un elenco delle amministrazioni locali.[12]

Sindaci di Villavesco[modifica | modifica sorgente]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
1945 Mario Meazza Sindaco
1946 1951 Angelo Grossi Sindaco
1951 1956 Giovanni Negri PCI Sindaco
1956 1962 Giacomo Restelli Sindaco
1962 1963 Mario Bassi Sindaco

Sindaci di Tavazzano con Villavesco[modifica | modifica sorgente]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
1963 1971 Mario Bassi Sindaco
1971 1975 Giovanni Caserini Sindaco
1975 1985 Vincenzo Agazzi Sindaco
1985 1992 Livio Bossi Sindaco
1992 1995 Antonio Barattini Sindaco
1995 2004 Luca Bertoni Sindaco
2004 2009 Giuseppe Stroppa centrosinistra Sindaco
2009 Giuseppe Russo lista civica Sindaco

Sport[modifica | modifica sorgente]

Sul territorio comunale sono presenti diversi impianti sportivi e molteplici associazioni sportive.

Il Comune possiede una palestra con campo da basket e pallavolo, due campi da tennis (uno coperto e uno all'aperto) e uno stadio con due campi da calcio (uno per gli allenamenti e uno per le partite). Vi è anche una squadra di atletica chiamata Atletica Tavazzano affiliata al C.S.I. nata nel 1978.

Musica e eventi[modifica | modifica sorgente]

La Consulta Giovanile di Tavazzano con Villavesco organizza eventi per il paese, come Carnevale, Halloween, Natale e concorsi musicali come Teatrock. Inoltre offre sale prove per gruppi musicali e ospita corsi di musica (chitarra, batteria, canto, pianoforte).

Galleria fotografica[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 30 novembre 2012.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF) in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ Regio Decreto 24 gennaio 1869, n. 4847
  4. ^ A cui nel 1841 era stata aggregata Bagnolo
  5. ^ Dal 1861 era in funzione la stazione ferroviaria.
  6. ^ Regio Decreto n° 4908 del 25 maggio 1879, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del Regno d'Italia n° 142 del 19 giugno 1879
  7. ^ Decreto del presidente della Repubblica 22 settembre 1963, n. 1461, in materia di "Trasferimento della sede municipale del comune di Villavesco (Milano) nella frazione di Tavazzano e mutamento della denominazione di detto Comune in quella di "Tavazzano con Villavesco"."
  8. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  9. ^ Dati demografici ISTAT
  10. ^ a b Art. 5 comma 2 dello Statuto Comunale
  11. ^ Talvolta denominata "Muzza di Milano", in pendant con la Muzza Piacentina in comune di Cavenago d'Adda, e Muzza Sant'Angelo in comune di Cornegliano Laudense.
  12. ^ Lista pubblicata in Il Lodigiano. Quarant'anni di autonomia, Provincia di Lodi, 2008, p. 293.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]