Castelgerundo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Castelgerundo
comune
Castelgerundo – Stemma Castelgerundo – Bandiera
Castelgerundo – Veduta
Tratto del percorso ciclopedonale "Dorsale dell'Adda" in Castelgerundo
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
ProvinciaProvincia di Lodi-Stemma.svg Lodi
Amministrazione
CapoluogoCamairago
SindacoDaniele Saltarelli
Data di istituzione1º gennaio 2018
Territorio
Coordinate
del capoluogo
45°12′05.89″N 9°44′27.95″E / 45.201635°N 9.741096°E45.201635; 9.741096 (Castelgerundo)
Superficie19,87[1] km²
Abitanti1 478[2] (31-5-2021)
Densità74,38 ab./km²
FrazioniBosco Valentino, Cavacurta, Mulazzana
Comuni confinantiCastiglione d'Adda, Codogno, Formigara (CR), Maleo, Pizzighettone (CR), Terranova dei Passerini
Altre informazioni
Cod. postale26844
Prefisso0377
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT098062
Cod. catastaleM393
TargaLO
Cl. sismicazona 3 (sismicità bassa)[3]
Patronosan Carlo Borromeo
Cartografia
Castelgerundo – Mappa
Posizione del comune di Castelgerundo nella provincia di Lodi
Sito istituzionale

Castelgerundo (Castelgeründ in dialetto lodigiano[4]) è un comune italiano di 1 478 abitanti[2] della provincia di Lodi in Lombardia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'iter per la fusione dei comuni di Camairago e Cavacurta, già sperimentata ai tempi di Napoleone, venne nuovamente avviato nel 2016.[5]

Prima "zona rossa" italiana COVID-19
Prima "zona rossa" italiana COVID-19 ( Comuni di Codogno, Castiglione d’Adda, Casalpusterlengo, Fombio, Maleo, Somaglia, Bertonico, Terranova dei Passerini, Castelgerundo e San Fiorano)

Il 22 ottobre 2017 si tenne un referendum che diede esito positivo.[6]

Il successivo 28 novembre la fusione dei due comuni nel nuovo comune di Castelgerundo venne approvata dal Consiglio regionale della Lombardia.[7] Il nuovo comune è operativo dal 1º gennaio 2018.

Nel febbraio 2020 è stato uno dei dieci comuni lodigiani facenti parte del primo focolaio accertato in Italia della pandemia di COVID-19 originatasi in Cina nel dicembre 2019.[8]

Simboli[modifica | modifica wikitesto]

Lo stemma del comune di Castelgerundo è stato concesso con decreto del presidente della Repubblica del 6 agosto 2019.[9]

«Trinciato dalla banda in divisa d'argento: nel primo, di verde, al monogramma dell'Ordine dei Servi di Maria d'oro; nel secondo, di rosso, ai tre anelli intrecciati e gemmati d'oro. Sotto lo scudo, su lista bifida svolazzante d'argento, il motto, a lettere di nero, Camairago et Cavacurta. Ornamenti esteriori da Comune.»

Geografia antropica[modifica | modifica wikitesto]

Il comune di Castelgerundo comprende i centri abitati di Camairago e Cavacurta e le località di Bosco Valentino e Mulazzana.[10]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
2018 2018 Mariano Savastano Commissario prefettizio
2018 in carica Daniele Saltarelli[11] Sindaco

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il Comune di Castelgerundo (LO), su tuttitalia.it.
  2. ^ a b Dato Istat - Popolazione residente al 31 maggio 2021 (dato provvisorio).
  3. ^ Classificazione sismica (XLS), su rischi.protezionecivile.gov.it.
  4. ^ Dante Olivieri, Dizionario di toponomastica lombarda, Lampi di stampa.
  5. ^ Camairago e Cavacurta: parte l'iter della fusione, in Il Giorno, 30 aprile 2016. URL consultato il 28 novembre 2017.
  6. ^ Plebiscito per la fusione tra Camairago e Cavacurta: nascerà Castelgerundo, in Il Giorno, 23 ottobre 2017. URL consultato il 28 novembre 2017.
  7. ^ Via libera dal Consiglio regionale, nasce il Comune di Castelgerundo, in Il Giorno, 28 novembre 2017. URL consultato il 28 novembre 2017.
  8. ^ Coronavirus. I casi in Lombardia salgono a 15. Due sospetti in Veneto. Speranza annuncia sospensioni per manifestazioni pubbliche, ludiche e sportive, attività commerciali e lavorative e scuole in dieci comuni della zona - Quotidiano Sanità, su www.quotidianosanita.it. URL consultato il 21 aprile 2020.
  9. ^ Castelgerundo (Lodi) D.P.R. 06.08.2019 concessione di stemma e gonfalone, su presidenza.governo.it. URL consultato il 10 ottobre 2021.
  10. ^ dawinciMD - Consultazione dati del 14º Censimento Generale della Popolazione e delle Abitazioni, su dawinci.istat.it. URL consultato il 28 novembre 2017.
  11. ^ Elezioni comunali in 5 comuni, crolla l’affluenza, in Il Cittadino, Lodi, 10 giugno 2018. URL consultato l'11 giugno 2018 (archiviato dall'url originale l'11 giugno 2018).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Lombardia Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Lombardia