Stazione di Tavazzano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Tavazzano
stazione ferroviaria
Tavazzano stazione 02.JPG
Il fabbricato viaggiatori
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàTavazzano con Villavesco
Coordinate45°19′35.4″N 9°24′10.51″E / 45.3265°N 9.40292°E45.3265; 9.40292Coordinate: 45°19′35.4″N 9°24′10.51″E / 45.3265°N 9.40292°E45.3265; 9.40292
Lineeferrovia Milano-Bologna
Caratteristiche
Tipostazione in superficie, passante, di diramazione
Stato attualein uso
OperatoreTrenord
Attivazione1861
Binari6 (3 a servizio passeggeri + 3 tronchi a servizio scalo merci)

La stazione di Tavazzano è una stazione ferroviaria posta sulla linea Milano-Bologna.

Serve il comune di Tavazzano con Villavesco, ed è molto utilizzata anche dai passeggeri provenienti dai comuni confinanti Lodi Vecchio[N 1] e Montanaso Lombardo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La stazione fu aperta nel 1861 con l'attivazione della ferrovia Milano-Bologna[1], divenuta successivamente parte del grande itinerario dorsale italiano, da Milano a Roma. Fu costruita in aperta campagna[2], al solo scopo di spezzare con una stazione intermedia la lunga tratta da Melegnano a Lodi.

Intorno alla stazione si sviluppò il centro abitato di Tavazzano, divenuto in seguito preminente sul territorio circostante, anche a scapito del capoluogo comunale (Villavesco).

Il 29 maggio 2005 divenne punto di diramazione dell'Interconnessione di Tavazzano, che collega la linea storica con quella ad alta velocità[3].

L'impianto è classificato da RFI nella categoria "Silver"[4].

Strutture ed impianti[modifica | modifica wikitesto]

La stazione dispone di tre binari (due di corsa ed uno di precedenza pari) collegati da un sottopasso, due binari tronchi a servizio dello scalo merci ed il binario di precedenza dispari, posto più a sud rispetto alla stazione.

È punto d'inizio di un'interconnessione con la linea ad alta velocità Milano-Bologna.

Dalla stazione si dipartono tre raccordi ferroviari: uno per l'Elettrochimica Solfuri E Cloroderivati (azienda ora del Gruppo Solvay), uno per la centrale termoelettrica di Tavazzano-Montanaso ed un altro per il vicino impianto della Interfrigo, anche se da tempo questi ultimi due giacciono in stato di abbandono.[senza fonte]

Movimento[modifica | modifica wikitesto]

Servizio ferroviario suburbano di Milano
Linea S1
Logomi r.svg White dot.svg  Saronno
White dot.svg  Saronno Sud
White dot.svg  Caronno Pertusella
White dot.svg  Cesate
White dot.svg  Garbagnate Milanese
White dot.svg  Garbagnate Parco delle Groane
White dot.svg  Bollate Nord
White dot.svg  Bollate Centro
White dot.svg  Novate Milanese
White dot.svg  Milano Quarto Oggiaro
Logomi r.svg White dot.svg  Milano Nord Bovisa
White dot.svg  Milano Lancetti
Logomi r.svg White dot.svg  Milano Porta Garibaldi Milano linea M2.svg Milano linea M5.svg
White dot.svg  Milano Repubblica Milano linea M3.svg
White dot.svg  Milano Porta Venezia Milano linea M1.svg
White dot.svg  Milano Dateo
White dot.svg  Milano Porta Vittoria
Logomi r.svg White dot.svg  Milano Rogoredo Milano linea M3.svg
White dot.svg  San Donato Milanese
White dot.svg  Borgolombardo
White dot.svg  San Giuliano Milanese
Logomi r.svg White dot.svg  Melegnano
White dot.svg  San Zenone al Lambro
White dot.svg  Tavazzano
Logomi r.svg White dot.svg  Lodi

La stazione è servita dai treni della linea S1 (Saronno-Milano-Lodi) del servizio ferroviario suburbano di Milano, eserciti da Trenord, con frequenza semioraria dalle 6 alle 24 dal lunedì al venerdì, sabato e festivi[5].

Progetti[modifica | modifica wikitesto]

Attualmente (ottobre 2013) sono in corso lavori di riqualificazione della stazione, munendola di un ascensore, allargamento e l'innalzamento dei marciapiedi, e la costruzione di nuove pensiline[6].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Esplicative[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Vi è un parcheggio di scambio per automobili ed un percorso ciclabile.

Bibliografiche[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Silvio Gallio, Oggi è un’ora di viaggio, Bologna, CLUEB, 2009, ISBN 978-88-491-3173-4.
  2. ^ All'epoca Tavazzano era solo una modesta cascina, pur con lo status di comune autonomo fino al 1869.
  3. ^ Doppio salto di montone, in I Treni (Salò, Editrice Trasporti su Rotaie), anno XXV, nº 272, luglio-agosto 2005, p. 6, ISSN 0392-4602 (WC · ACNP).
  4. ^ www.rfi.it, Stazioni della Lombardia, su rfi.it. URL consultato l'11-10-2012 (archiviato dall'url originale il 14 settembre 2015).
  5. ^ Orario ufficiale Trenitalia, quadro 45
  6. ^ Rete Ferroviaria Italiana[collegamento interrotto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]