Omorzo Cactaceo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Omorzo Cactaceo
OmorzoCactaceo.JPG
Omorzo Cactaceo nell'adattamento cinematografico di Peter Jackson
UniversoArda
Nome orig.Barliman Butterbur (Barliman Butterbur)
Lingua orig.Inglese
AutoreJohn Ronald Reuel Tolkien
Interpretato daDavid Weatherley
Voce italianaSandro Pellegrini
SpecieUomini
SessoMaschio

Omorzo Cactaceo è un personaggio di Arda, l'universo immaginario fantasy creato dallo scrittore inglese J.R.R. Tolkien. È un uomo del villaggio di Brea, oste della locanda del Puledro Impennato.

Il nome originale inglese è Barliman Butterbur. "Omorzo" è quindi la traduzione fedele di Barliman ("barley" è il termine inglese per "orzo"), mentre "Butterbur" sarebbe traducibile in italiano con "Farfaraccio" (pianta del genere Petasites), ma data la limitata diffusione di questo termine in italiano comune, il traduttore ha preferito "Cactaceo" per conservare il richiamo immediato al mondo vegetale.

Fisicamente, Omorzo è di bassa statura, grasso e rubicondo; il suo carattere generoso ed intuitivo si affianca ad una memoria scadente. Infatti si dimentica di inviare la lettera di Gandalf a Frodo, lasciando quest'ultimo all'oscuro delle decisioni di Gandalf. Questo fatto ritarda la partenza di Frodo dalla Contea. Omorzo si ricorda della lettera solo quando Frodo stesso raggiunge Brea ed alloggia al Puledro Impennato, ma anche in questo caso gli ci vogliono diverse ore prima di collegare i fatti. Dopo che i Nazgûl mettono in fuga tutti i cavalli e i pony dalla locanda, l'oste paga di tasca propria per comprare agli Hobbit un pony vecchio e malnutrito (chiamato Bill da Sam) affinché possano partire per Gran Burrone. Successivamente è lui ad informare Gandalf che Frodo e gli altri sono partiti con Grampasso (alias Aragorn). Nonostante appaia molto goffo e stupido, in realtà Cactaceo riesce a vedere "al di là di un muro di mattoni" secondo il modo di dire degli abitanti di Brea.

Tolkien Portale Tolkien: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Tolkien