Belfalas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Belfalas è una regione di Arda, l'universo immaginario fantasy creato dallo scrittore inglese J.R.R. Tolkien.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Belfalas, o Grande Costa, è situata nel sud del regno di Gondor e costituisce una parte del Dor-en-Ernil, la Terra del Principe. Il Principe in questione è il Signore di Dol Amroth, il quale viveva nell'omonima città, capitale del feudo. A sud si trova un'enorme baia che prende il nome di Baia di Belfalas, nella quale sfocia tra gli altri l'Anduin.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

All'inizio del secondo millennio della Terza Era, un certo Imrazôr il Númenóreano viveva in questa regione e vi governava. Egli sposò Mithrellas, un'Elfa Silvana di Lórien, e il loro figlio Galador divenne il primo Principe di Dol Amroth.

Il Belfalas fu anche la dimora di un antico porto Elfico denominato Edhellon.

Durante la Guerra dell'Anello, il Belfalas venne attaccato più volte dai Corsari di Umbar, alleati di Sauron, e pertanto non poté inviare molti uomini per aiutare la difesa di Minas Tirith. In effetti, inizialmente solo Imrahil Principe del Dol Amroth e la sua guardia personale giunsero in soccorso di Minas Tirith. Dopo che Aragorn ebbe liberato la costa di Belfalas grazie all'aiuto della Grigia Compagnia, tutti i cavalieri della regione lo seguirono finalmente alla volta della Battaglia dei Campi del Pelennor.

Tolkien Portale Tolkien: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Tolkien