Casa di Anárion

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La casa di Anárion è una casata di Arda, l'universo immaginario fantasy creato dallo scrittore inglese J.R.R. Tolkien. Era la casa reale di Gondor, discendente da Anárion, figlio di Elendil, che fu primo re di Gondor, fratello di Isildur, che invece andò a nord, fondando la casa di Isildur. Quando l'ultimo re di Gondor morì senza un erede, i sovrintendenti della casa di Húrin regnarono su Gondor per i successivi 969 anni, fino a che la casa di Elendil, attraverso l'ultimo suo discendente, Aragorn II, non reclamò il trono, dopo la guerra dell'Anello. Dopo quest'avvenimento, Gondor e l'antico Reame di Arnor si unirono nuovamente sotto la corona di re Elessar.

Genealogia[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito vi è la genealogia completa della casa di Anárion.

Elros
Re di Númenor
Signori di Andúnië
Elendil
Isildur
Anárion
Re di Arnor
Re di Arthedain
3 figlie
Meneldil
Cemendur
Eärendil
Anardil
Ostoher
Rómendacil I
Turambar
Atanatar I
Siriondil
Tarciryon
Berúthiel
Tarannon
Una figlia
Eärnil I
Ciryandil
Hyarmendacil I
Atanatar II
Calmacil
Narmacil I
Vidugavia
Rómendacil II
Calimehtar
Vidumavi
Valacar
Eldacar
Castamir l'Usurpatore
Ornendil
Una Figlia
Aldamir
Hyarmendacil II
Minardil
Telemnar
Minastan
Vari figli morti di peste
Tarondor
Telumehtar
Narmacil II
Arciryas
Calimehtar
Calimmacil
Ondoher
Siriondil
Arvedui
Fíriel
Faramir
Ardamir
Eärnil II
Aranarth
Eärnur
Capitani dei Dúnedain
Aragorn II
Re dei Regni Riuniti
Arwen
Eldarion


Tolkien Portale Tolkien: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Tolkien