Dáin II Piediferro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dáin II
Universo Arda
Lingua orig. Inglese
Soprannome

Piediferro

Autore John Ronald Reuel Tolkien
Interpretato da Billy Connolly
Specie Nano
Sesso Maschio
Etnia Popolo di Durin
Parenti

Dáin II Piediferro è un personaggio di Arda, l'universo immaginario fantasy creato dallo scrittore inglese J.R.R. Tolkien. Era un Nano, Re di Erebor.

Dain era un discendente di Grór, il più giovane figlio di Dáin I della stirpe di Durin, ed era signore dei Nani dei Colli Ferrosi nelle Terre Selvagge, destinato a divenire un re saggio e un grande guerriero. Succedette a suo padre, Náin, dopo che quest'ultimo fu ucciso dal grande Orco Azog durante la battaglia di Nanduhirion. Nella battaglia finale della guerra tra Orchi e Nani Dáin vendicò Náin e uccise Azog in duello. Era molto giovane allora (32 anni, mentre i Nani raggiungono la maturità a 30 anni) e la sua impresa fu decantata come una prodezza.

Dáin era il cugino di secondo grado di Thorin Scudodiquercia, e rispose alla richiesta d'aiuto di Thorin mentre questi cercava di riconquistare Erebor. Dáin accorse in tutta fretta con diverse centinaia di Nani, appena in tempo per la Battaglia dei Cinque Eserciti (come raccontato ne Lo Hobbit).

Dopo la morte di Thorin, Dáin divenne Re Sotto la Montagna e Re del Popolo di Durin, il primo non in linea diretta. Dáin fu ucciso durante la guerra dell'anello nel 3019 T.E., difendendo il corpo del suo alleato Re Brand di Dale davanti alle porte di Erebor. Ne Il Signore degli Anelli - Gioco di battaglie strategiche è affermato che alla sua morte avesse 250 anni, sebbene fosse ancora molto abile in battaglia. Gli successe il figlio Thorin III Elminpietra. Appare anche ne Il Signore degli Anelli: La Battaglia per la Terra di Mezzo 2, ispirato alla trilogia di Peter Jackson.


Predecessore Re del Popolo di Durin Successore
Thorin Scudodiquercia 2941 - 3019 T. E. Thorin III Elminpietra
Tolkien Portale Tolkien: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Tolkien