Linkin Park and Friends: Celebrate Life in Honor of Chester Bennington

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il Linkin Park and Friends: Celebrate Life in Honor of Chester Bennington è stato un concerto benefico organizzato dai Linkin Park in onore del frontman Chester Bennington (suicidatosi il 20 luglio 2017) e svoltosi il 27 ottobre 2017 all'Hollywood Bowl.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Subito dopo la prima tappa del One More Light World Tour, organizzato per promuovere il loro settimo album in studio, One More Light, il cantante Chester Bennington venne trovato morto, il 20 luglio 2017, nella sua casa di Palos Verdes Estates, con la conseguente cancellazione del tour.[1] Il 22 agosto il gruppo annunciò un concerto di tributo a Los Angeles per onorare la memoria di Bennington[2]. In seguito, il gruppo confermò che il concerto si sarebbe svolto il 27 ottobre all'Hollywood Bowl con la partecipazione di numerosi artisti e gruppi musicali. Il 20 ottobre venne annunciato che il concerto sarebbe stato stato trasmesso in livestream sul canale YouTube.[3][4]

Artisti[modifica | modifica wikitesto]

Linkin Park[modifica | modifica wikitesto]

  • Mike Shinoda - voce, rapping, chitarra ritmica, tastiere, pianoforte, sintetizzatori, campionatore, basso in Shadow Of The Day e With Or Without You, chitarra in Waiting For The End
  • Brad Delson - chitarra, cori, chitarra acustica in Sharp Edges, tastiera in Waiting For The End e Burn It Down
  • Rob Bourdon - batteria (tranne in Castle Of Glass, Sharp Edges, One More Light, Crawling, Rebellion, What I've Done e A Light That Never Comes)
  • Joe Hahn - giradischi, campionatore, tastiere, sintetizzatori, cori (tranne in Sharp Edges)
  • Dave Farrell - basso, cori, chitarra ritmica in Shadow Of The Day, With Or Without You e Leave Out All The Rest", chitarra acustica in Sharp Edges (tranne in Castle Of Glass, Rebellion e What I've Done[5])

Altri[modifica | modifica wikitesto]

Scaletta[modifica | modifica wikitesto]

Linkin Park

Encore

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Daniel Kreps, Linkin Park Cancel Tour After Chester Bennington's Death, Rolling Stone. URL consultato il 22 luglio 2017.
  2. ^ (EN) Jon Blistein, Linkin Park Plan Public Event to Honor Chester Bennington, in Rolling Stone, 23 agosto 2017. URL consultato il 28 agosto 2017 (archiviato il 23 agosto 2017).
  3. ^ (EN) Natasha Heinz, Linkin Park announce Chester Bennington tribute show will stream for free, Alternative Press, 20 ottobre 2017. URL consultato il 3 novembre 2017.
  4. ^ (EN) Scott Munro, Linkin Park to live stream Chester Bennington tribute concert, TeamRock.com, 24 ottobre 2017. URL consultato il 3 novembre 2017.
  5. ^ (EN) Linkin Park Planning 'Special Public Event' in Los Angeles to Tribute Chester Bennington, Billboard. URL consultato il 22 ottobre 2017.
  6. ^ a b c d e f g (EN) Members of Korn, Avenged Sevenfold, System of a Down to Perform at Linkin Park’s Chester Bennington Tribute Concert, Spin, 21 settembre 2017. URL consultato il 22 ottobre 2017.
  7. ^ (EN) Korn, System Of A Down, Bring Me The Horizon members to play Linkin Park's Chester Bennington tribute concert – NME, Nme, 21 settembre 2017. URL consultato il 22 ottobre 2017.
  8. ^ (EN) Zedd to Join Linkin Park on Drums at Concert Honoring Chester Bennington, Billboard. URL consultato il 22 ottobre 2017.
  9. ^ (EN) Linkin Park's Chester Bennington Tribute Will Live Stream on YouTube, Billboard. URL consultato il 22 ottobre 2017.
  10. ^ (EN) Chad Childers, Linkin Park + Friends Lift Spirits, Let It Go at Emotionally Cathartic Chester Bennington Tribute Show, Loudwire, 28 ottobre 2017. URL consultato il 30 ottobre 2017.
  11. ^ (EN) Linkin Park Setlist at Hollywood Bowl, Hollywood, su setlist.fm. URL consultato il 28 ottobre 2017.