Recharged

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Recharged
ArtistaLinkin Park
Tipo albumRemix
Pubblicazione29 ottobre 2013[1]
(vedi date di pubblicazione)
Durata68:41
Dischi1
Tracce14
GenereMusica elettronica[2][3]
Dubstep[2][4]
Elettrorap[3]
EtichettaWarner Bros., Machine Shop
ProduttoreMike Shinoda, KillSonik, Vice, Dirtyphonics, Rad Omen, Enferno, Tom Swoon, Datsik, Nick Catchdubs, Schoolboy, Money Mark, Rick Rubin
Registrazione2012–2013
FormatiCD, 2 LP, download digitale
Certificazioni
Dischi d'oroGermania Germania[5]
(vendite: 100 000+)
Linkin Park - cronologia
Album precedente
(2013)
Album successivo
(2014)
Singoli
  1. A Light That Never Comes
    Pubblicato: 16 settembre 2013
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
AllMusic[6] 3/5 stelle
International Business Times[3] 1/5 stelle
Kill Your Stereo[7] 7.5/10 stelle
New Musical Express[8] 5/10 stelle
Renowned for Sound[2] 1.5/5 stelle

Recharged è il secondo album di remix del gruppo musicale statunitense Linkin Park, pubblicato il 29 ottobre 2013 dalla Warner Bros. Records.[1]

Antefatti[modifica | modifica wikitesto]

In seguito alla pubblicazione del videogioco per Facebook LP Recharge, il 12 settembre Mike Shinoda ha annunciato il titolo e la data di pubblicazione di Recharged, da lui descritto come un album contenente reinterpretazioni dei brani contenuti nel quinto album in studio Living Things (2012).[1]

Il giorno successivo Shinoda ha rivelato anche la copertina e la lista tracce dell'album,[9] la quale contiene gran parte dei remix pubblicati in precedenza nel 2012 come contenuti esclusivi a coloro che avevano preordinato Living Things dal sito ufficiale del gruppo, come il remix di Until It Breaks ad opera di Datsik e quello di Powerless ad opera di Enferno.[10] Riguardo al disco, Shinoda ha commentato:[9]

«Dopo Reanimation dissi a molta gente che non avrei mai più creato un album di remix...ma quando ho cominciato ad ascoltare tutte le fantastiche reinterpretazioni di Living Things, la mia idea è cambiata. Il risultato, Recharged, ne vale sicuramente la pena.»

Chester Bennington ha invece affermato che non vede quest'album come dei semplici remix, ma come una continuazione logica sperimentale di quel territorio musicale di ricerca iniziato con A Thousand Suns e proseguito con Living Things.[11]

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Ancor prima dell'annuncio dell'album, il 10 agosto 2013 Bennington e Shinoda sono apparsi a sorpresa durante il DJ set del disc jockey statunitense Steve Aoki tenuto a Tokyo in occasione del Summer Sonic Festival, eseguendo insieme l'inedito A Light That Never Comes.[12][13] Sebbene Shinoda abbia inizialmente dichiarato che non sarebbe stato disponibile su iTunes,[14] il 12 settembre il brano è stato reso disponibile per l'ascolto,[15] venendo pubblicato come singolo quattro giorni più tardi insieme al relativo lyric video.[16]

Il 18 ottobre il gruppo ha pubblicato in anteprima il remix di Lies Greed Misery realizzato dai Dirtyphonics,[17] mentre tre giorni più tardi è stato pubblicato anche il remix di I'll Be Gone realizzato da DJ Vice, il quale ha visto la partecipazione di Pusha T dei Clipse.[18] Il 24 ottobre l'album è stato reso disponibile per lo streaming da parte di MTV.[19]

Recharged è stato reso disponibile nei formati CD, vinile e download digitale,[1] oltre anche a una versione Deluxe limitata e numerata a 500 copie,[20] la quale racchiude una scultura in 3D della copertina dell'album Living Things, un artbook di 48 pagine e una penna magnetica atta a personalizzare la scultura in tridimensionale interagendo con il liquido presente in essa.[20]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Testi e musiche dei Linkin Park (eccetto A Light That Never Comes, composta anche da Steve Aoki).

  1. A Light That Never Comes (Linkin Park x Steve Aoki) – 3:48
  2. Castle of Glass (M. Shinoda) – 6:20
  3. Lost in the Echo (KillSonik) – 5:09
  4. Victimized (M. Shinoda) – 2:59
  5. I'll Be Gone (Vice feat. Pusha T) – 4:00
  6. Lies Greed Misery (Dirtyphonics) – 4:50
  7. Roads Untraveled (Rad Omen feat. Bun B) – 5:28
  8. Powerless (Enferno) – 6:07
  9. Burn It Down (Tom Swoon) – 4:46
  10. Until It Breaks (Datsik) – 6:00
  11. Skin to Bone (Nick Catchdubs feat. Cody B. Ware and Ryu) – 3:54
  12. I'll Be Gone (Schoolboy) – 6:11
  13. Until It Breaks (Money Mark) – 4:29
  14. A Light That Never Comes (Rick Rubin Reboot) – 4:40
Traccia bonus digitale (ottenibile solo con il preordine dell'album)[9]
  1. Burn It Down (Paul van Dyk Remix) – 8:00

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Crediti originari tratti dal libretto di Living Things:[21]

Gruppo
Altri musicisti
Produzione
  • Rick Rubinproduzione
  • Mike Shinoda – produzione, ingegneria del suono
  • Ethan Mates – ingegneria del suono
  • Brad Delson – produzione aggiuntiva
  • Jerry Johnson – tecnico alla batteria
  • Ryan DeMarti – coordinazione della produzione dell'album
  • Manny Marroquin – missaggio
  • Chris Galland, Del Bowers – assistenza missaggio
  • Brian Gardner – mastering

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2013) Posizione
massima
Australia[22] 7
Austria[22] 9
Belgio (Fiandre)[22] 28
Belgio (Vallonia)[22] 30
Canada[23] 9
Danimarca[22] 34
Finlandia[22] 38
Francia[22] 19
Germania[22] 4
Irlanda[24] 41
Italia[22] 16
Nuova Zelanda[22] 9
Paesi Bassi[22] 34
Portogallo[22] 20
Regno Unito[25] 12
Regno Unito (dance)[26] 1
Regno Unito (download)[27] 9
Regno Unito (physical)[28] 33
Scozia[29] 17
Spagna[22] 33
Stati Uniti[30] 10
Stati Uniti (alternative)[31] 3
Stati Uniti (digital)[32] 4
Stati Uniti (hard rock)[33] 1
Stati Uniti (rock)[34] 3
Svizzera[22] 6
Ungheria[35] 20

Date di pubblicazione[modifica | modifica wikitesto]

Paese Data Formati
Europa 25 ottobre 2013[36] CD, download digitale
Stati Uniti 29 ottobre 2013
Giappone 30 ottobre 2013
Stati Uniti 19 novembre 2013 2CD Deluxe Box Set
Europa 6 dicembre 2013[37] LP
Stati Uniti 10 dicembre 2013

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d (EN) Mike Shinoda, Play LP Recharge to Unlock A LIGHT THAT NEVER COMES, RECHARGED Album Announced, Linkin Park, 12 settembre 2013. URL consultato il 5 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale il 16 settembre 2013).
  2. ^ a b c (EN) Album Review: Linkin Park - Recharged, Renowned for Sound, 31 ottobre 2013. URL consultato il 22 novembre 2013.
  3. ^ a b c (EN) Tarun Mazumdar, Music Review: Linkin Park "Recharged" is a Bloody Waste of Time, International Business Times, 31 ottobre 2013. URL consultato il 22 novembre 2013 (archiviato dall'url originale il 4 dicembre 2013).
  4. ^ (ES) Visnuh, Linkin Park - Recharged: esto no lo arreglamos ni haciéndonos un Rick Rubin, Hipersónica, 25 ottobre 2013. URL consultato il 28 ottobre 2013 (archiviato dall'url originale il 27 ottobre 2013).
  5. ^ (DE) Gold-/Platin-Datenbank, Bundesverband Musikindustrie. URL consultato il 30 luglio 2017.
  6. ^ (EN) Recharged, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 22 novembre 2013.
  7. ^ (EN) Linkin Park - Recharged, Kill Your Stereo, 14 novembre 2013. URL consultato il 22 novembre 2013.
  8. ^ (EN) Linkin Park - 'Recharged', New Musical Express. URL consultato il 22 novembre 2013.
  9. ^ a b c (EN) Mike Shinoda, RECHARGED ALBUM COVER + TRACKLIST, Linkin Park, 13 settembre 2013. URL consultato il 5 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale il 16 settembre 2013).
  10. ^ RECHARGED: copertina e tracklist, Linkin Park Italia, 13 settembre 2013. URL consultato il 13 settembre 2013.
  11. ^ (EN) Linkin Park, l'album in anteprima, Radio Deejay, 28 ottobre 2013. URL consultato il 28 ottobre 2013 (archiviato dall'url originale il 29 ottobre 2013).
  12. ^ (EN) Chester Bennington, Just played our new song A LIGHT THAT NEVER COMES w/ Steve Aoki!! So fucking AWESOME!!, Twitter, 10 agosto 2013. URL consultato il 13 settembre 2013.
  13. ^ (EN) Mike Shinoda, We just played a brand new song, A LIGHT THAT NEVER COMES, Twitter, 10 agosto 2013. URL consultato il 13 settembre 2013.
  14. ^ Svelata la collaborazione con Steve Aoki per LP Recharge, Linkin Park Italia, 10 agosto 2013. URL consultato il 5 marzo 2017.
  15. ^ (EN) Linkin Park to Release 'Recharged' Album in October, Audio Ink Radio, 12 settembre 2013. URL consultato il 13 settembre 2013.
  16. ^ Filmato audio LINKIN PARK x STEVE AOKI - A LIGHT THAT NEVER COMES: Official Lyric Video (FULL SONG), su YouTube, 16 settembre 2013. URL consultato il 16 settembre 2013.
  17. ^ (EN) Linkin Park, Listen to LIES GREED MISERY (Dirtyphonics Remix) on (UKF Drum & Bass), Facebook, 18 ottobre 2013. URL consultato il 18 ottobre 2013.
  18. ^ (EN) Linkin Park, Listen to "I'LL BE GONE (VICE Remix feat. Pusha T)", Facebook.com, 21 ottobre 2013. URL consultato il 21 ottobre 2013.
  19. ^ (EN) MTV Exclusive Album Premiere: 'RECHARGED' by Linkin Park, MTV, 24 ottobre 2013. URL consultato il 24 ottobre 2013.
  20. ^ a b LP Recharge online - Annunciato l'album RECHARGED!, Linkin Park Italia, 12 settembre 2013. URL consultato il 13 settembre 2013.
  21. ^ (EN) Note di copertina di [[Living Things]], Linkin Park, Warner Bros. Records, CD, 26 giugno 2012.
  22. ^ a b c d e f g h i j k l m n (NL) Linkin Park - Recharged, Ultratop. URL consultato il 5 novembre 2013.
  23. ^ (EN) Linkin Park - Chart history (Canadian Albums), Billboard. URL consultato il 21 novembre 2013.
  24. ^ (EN) TOP 100 ARTIST ALBUM, WEEK ENDING 31 October 2013, GFK Chart-Track. URL consultato il 31 ottobre 2015.
  25. ^ (EN) Official Albums Chart Top 100: 03 November 2013 - 09 November 2013, Official Charts Company. URL consultato il 31 ottobre 2015.
  26. ^ (EN) Official Dance Albums Chart Top 40: 03 November 2013 - 09 November 2013, Official Charts Company. URL consultato il 31 ottobre 2015.
  27. ^ (EN) Official Album Downloads Chart Top 100: 03 November 2013 - 09 November 2013, Official Charts Company. URL consultato il 31 ottobre 2015.
  28. ^ (EN) Official Physical Albums Chart Top 100: 03 November 2013 - 09 November 2013, Official Charts Company. URL consultato il 31 ottobre 2015.
  29. ^ (EN) Official Scottish Albums Chart Top 100: 03 November 2013 - 09 November 2013, Official Charts Company. URL consultato il 31 ottobre 2015.
  30. ^ (EN) Linkin Park - Chart history (Billboard 200), Billboard. URL consultato l'8 novembre 2013.
  31. ^ (EN) Linkin Park - Chart history (Alternative Albums), Billboard. URL consultato l'8 novembre 2013.
  32. ^ (EN) Linkin Park - Chart history (Digital Albums), Billboard. URL consultato l'8 novembre 2013.
  33. ^ (EN) Linkin Park - Chart history (Hard Rock Albums), Billboard. URL consultato l'8 novembre 2013.
  34. ^ (EN) Linkin Park - Chart history (Top Rock Albums), Billboard. URL consultato l'8 novembre 2013.
  35. ^ (HU) Archívum › Kereső - lista és dátum szerint, Hivatalos magyar slágerlisták. URL consultato l'8 novembre 2013.
  36. ^ (DE) RECHARGED [CD], Warner Music Group. URL consultato il 21 settembre 2013.
  37. ^ (DE) RECHARGED [LP], Warner Music Group. URL consultato il 21 settembre 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]