Burning in the Skies

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Burning in the Skies
Burning in the Skies.jpg
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaLinkin Park
Tipo albumSingolo
Pubblicazione21 marzo 2011
(vedi date di pubblicazione)
Durata4:13 (versione album)
4:00 (versione radiofonica)
Album di provenienzaA Thousand Suns
GenereRock alternativo[1]
EtichettaWarner Bros., Machine Shop
ProduttoreMike Shinoda, Rick Rubin
Registrazione2008–2010, NRG Recording Studios, North Hollywood (California)
FormatiCD, download digitale
Linkin Park - cronologia
Singolo precedente
(2010)
Singolo successivo
(2011)

Burning in the Skies è un singolo del gruppo musicale statunitense Linkin Park, pubblicato il 21 marzo 2011 come terzo estratto dal loro quarto album in studio A Thousand Suns.[2]

La canzone[modifica | modifica wikitesto]

Composto nel testo dai due frontman Mike Shinoda e Chester Bennington,[3] si tratta di un brano dalle sonorità alternative che vede alternare il cantato di Shinoda nelle strofe a quello di Bennington nel ritornello.[4] L'intermezzo del brano è caratterizzato da un assolo di chitarra.[1]

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il videoclip, diretto dal DJ del gruppo Joe Hahn e pubblicato il 22 febbraio 2011,[5] è stato girato al rallentatore e mostra gli ultimi istanti di vita della gente prima di un'esplosione nucleare. Verso il finale vengono mostrati i membri del gruppo a cui sono stati applicati effetti simili al video del precedente singolo Waiting for the End.

Il dietro le quinte della realizzazione del video è stato pubblicato sul canale YouTube del gruppo il 24 marzo 2011.[6]

Live[modifica | modifica wikitesto]

Il brano è stato eseguito per la prima volta dal vivo il 13 dicembre 2010 a Melbourne.[7] In precedenza Chester Bennington e Mike Shinoda ne cantavano il solo ritornello nell'intermezzo esteso di Bleed It Out.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

CD promozionale (Regno Unito)
  1. Burning in the Skies (Edit) – 4:01
Download digitale[8]
  1. Burning in the Skies – 4:15
  2. Blackout (Live) – 4:36
  3. When They Come for Me (Live) – 5:21
CD singolo (Germania)[9]
  1. Burning in the Skies – 4:15
  2. Blackout (Live) – 4:36

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo
Produzione
  • Rick Rubinproduzione
  • Mike Shinoda – produzione, ingegneria del suono, montaggio Pro Tools
  • Ethan Mates, Josh Newell – ingegneria del suono, montaggio Pro Tools
  • Brad Delson – montaggio Pro Tools aggiuntivo
  • Neal Avron – missaggio
  • Nicolas Fournier – assistenza missaggio
  • Vlado Meller – mastering
  • Mark Santangelo – assistenza mastering

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Poiché Shinoda comunicò che il singolo sarebbe stato pubblicato internazionalmente e non negli Stati Uniti d'America,[10] Burning in the Skies non si classificò in nessuna delle classifiche stilate da Billboard, ma ricevette un discreto successo nei paesi in cui si posizionò.

Classifica (2011) Posizione
massima
Austria[11] 35
Germania[11] 43
Svizzera[11] 41

Date di pubblicazione[modifica | modifica wikitesto]

Paese Data Formato
Mondo 21 marzo 2011[8] Download digitale
Europa 25 marzo 2011[9] CD

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Dylan Yadav, The End Of Humanity Is Foretold In Linkin Park's "A Thousand Suns", Immortal Reviews, 18 maggio 2017. URL consultato l'11 febbraio 2018.
  2. ^ (EN) Burning in the Skies, Linkin Park. URL consultato il 19 gennaio 2013 (archiviato dall'url originale il 18 ottobre 2012).
  3. ^ (EN) Note di copertina di A Thousand Suns, Linkin Park, Warner Bros. Records, CD, 14 settembre 2010.
  4. ^ (EN) Jack Appleby, Linkin Park: A Thousand Suns, Mind Equals Blown, 14 settembre 2010. URL consultato l'11 febbraio 2018.
  5. ^ In anteprima il nuovo video "Burning In The Skies", Radio Deejay. URL consultato il 3 luglio 2015 (archiviato dall'url originale il 24 febbraio 2011).
  6. ^ Filmato audio Linkin Park, LPTV - Making of the "Burning in the Skies" Music Video, su YouTube, 24 marzo 2011. URL consultato il 19 gennaio 2013.
  7. ^ (EN) Linkin Park Live - 13.12.2010, Linkin Park Live. URL consultato il 19 gennaio 2013.
  8. ^ a b Burning in the Skies - Single, iTunes. URL consultato il 3 luglio 2015 (archiviato dall'url originale il 21 gennaio 2014).
  9. ^ a b (DE) BURNING IN THE SKIES(2TRACK), Warner Music Group. URL consultato il 12 maggio 2014.
  10. ^ (EN) Burning In The Skies Video Premiere, Mike Shinoda. URL consultato il 10 gennaio 2012 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2012).
  11. ^ a b c (EN) Linkin Park - Burning In The Skies, Ultratop. URL consultato il 17 maggio 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock