Lars Norén

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lars Norén

Lars Göran Ingemar Norén (Stoccolma, 9 maggio 1944Stoccolma, 26 gennaio 2021) è stato un poeta, romanziere, drammaturgo e regista teatrale svedese.

Tra gli intellettuali più autorevoli del suo paese, era conosciuto e apprezzato anche fuori dalla Svezia. Le sue opere teatrali sono state tradotte in italiano e fatte rappresentare anche al "Piccolo" di Milano da Annuska Palme Sanavìo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Proveniente da una cultura progressista, era considerato un intellettuale impegnato, nella definizione comune di autore attento alle dinamiche della società contemporanea.

Fu autore di capolavori teatrali come i tre drammi contenuti in Tre quartetti.

Lars Norén è morto nel gennaio del 2021 all'età di 76 anni, per complicazioni da COVID-19.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Tre quartetti - La notte è madre del giorno, Nostre ombre quotidiane, Autunno e inverno'' (ISBN 8877481420)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN84234213 · ISNI (EN0000 0001 0920 2758 · LCCN (ENn79059247 · GND (DE119479915 · BNF (FRcb11917857x (data) · NSK (HR000246769 · NDL (ENJA001116325 · WorldCat Identities (ENlccn-n79059247