Göran Sonnevi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Göran Sonnevi

Göran Sonnevi (Lund, 3 ottobre 1939) è un poeta e traduttore svedese, particolarmente sensibile agli eventi di cronaca politica come la guerra del Vietnam o la guerra in Iraq. Nel 2005 gli è stato conferito il "Piccolo Nobel" e nel 2006 il Nordisk råds litteraturpris. Ha tradotto, dal Russo, Osip Ėmil'evič Mandel'štam, dall'Inglese Ezra Pound e dal Tedesco Friedrich Hölderlin.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN113532157 · LCCN: (ENn80049758 · ISNI: (EN0000 0000 8314 6160 · GND: (DE11898621X · BNF: (FRcb12029198v (data)