Kjell Askildsen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kjell Askildsen

Kjell Askildsen (Mandal, 30 settembre 1929) è uno scrittore norvegese, vincitore di diversi premi, tra i quali il Norske Kritikerprisen for litteratur or Kritikerprisen e il "Piccolo Nobel". Di lui sono noti soprattutto i racconti minimalisti. Quando esordì come scrittore, fece scalpore, a Mandal, l'attenzione che poneva sulla sessualità. Figlio di un missionario luterano poi imprigionato due volte dai nazisti prima di fuggire, nel 1944, in Svezia, i suoi due fratelli più grandi furono detenuti nel campo di concentramento di Grini. Così, dopo la guerra, Askildsen partì per Hannover con la Brigata indipendente norvegese che si proponeva di aiutare l'esercito britannico nell'occupazione.

Controllo di autorità VIAF: (EN84961097 · LCCN: (ENnr95002685 · ISNI: (EN0000 0001 0920 8826 · GND: (DE123008352 · BNF: (FRcb12236314c (data)