José Torres Cadena

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
José Joaquín Torres Cadena
Informazioni personali
Arbitro di Football pictogram.svg Calcio
Professione commerciante
Attività nazionale
Anni Campionato Ruolo
1980-1994 Campeonato Profesional Arbitro
Attività internazionale
1988-1994 CONMEBOL e FIFA

José Joaquín Torres Cadena (15 giugno 1952) è un arbitro di calcio colombiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Si può considerare uno dei più grandi direttori di gara colombiani di tutti i tempi, essendo l'unico ad aver diretto la finale di uno dei tornei per nazioni più importanti (tra Mondiali e Olimpiadi).

In particolare, subito dopo aver conquistato i gradi da internazionale, Torres Cadena viene impiegato già nel 1989 nel Campionato mondiale di calcio Under-20 in Arabia Saudita.

Nel 1991 viene convocato tra i fischietti per la Coppa America, esperienza poi ripetuta nel 1993.

Nel 1992 giunge l'alloro più prestigioso: in occasione del torneo calcistico alle Olimpiadi di Barcellona, dirige la finalissima tra Spagna e Polonia.

Nello stesso anno arbitra la prima delle tre finali di Copa Libertadores che gli sarebbero toccate in carriera, ovvero San Paolo-Newell's Old Boys (nel 1993 dirige invece San Paolo-Universidad Catolica e nel 1994 San Paolo-Velez Sarsfield).

È quindi selezionato per il Campionato mondiale di calcio 1994, dove ha arbitrato Belgio-Marocco e Irlanda-Norvegia, durante la fase a gironi, il quarto di finale Bulgaria-Germania e la semifinale Svezia-Brasile, in cui espulse al 63° lo svedese Jonas Thern, una decisione che fece molto arrabbiare i giocatori scandinavi[1]. Infine è designato per la finale di Coppa Intercontinentale 1994 tra Milan e Velez Sarsfield.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]