Arturo Angeles

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Arturo Angeles
Informazioni personali
Arbitro di Football pictogram.svg Calcio
Professione Ingegnere
Attività nazionale
Anni Campionato Ruolo
Major League Soccer Arbitro
Attività internazionale
1989 - 1998 CONCACAF e FIFA Arbitro

Arturo Angeles (Città del Messico, 12 settembre 1953) è un ex arbitro di calcio statunitense di origini messicane.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Internazionale dal 1989, ha preso parte al Campionato mondiale di calcio Under-20 1989, dirigendo Norvegia-Argentina (0-2), e successivamente ha arbitrato al torneo Olimpico del 1992, in occasione delle gare Spagna-Qatar (2-0) e Messico-Corea del Sud (1-1)

È stato inoltre designato nel Campionato mondiale di calcio 1994, in occasione della gara Argentina-Grecia (4-0). La sua prestazione non positiva, ritenuto troppo permissiva da parte dell'allora segretario della FIFA Joseph Blatter, determina la sua immediata esclusione dal prosieguo del torneo.[1]

Ha anche preso parte alla Copa América 1993, dirigendo Argentina-Bolivia (1-0), e alla CONCACAF Gold Cup 1991, in occasione di Honduras-Canada (4-2).

Si è ritirato dall'attività sui campi nel 1998, al compimento del quarantacinquesimo anno di età.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Blatter manda a casa due arbitri: troppo permissivi, Corriere della Sera, 23 giugno 1994 (archiviato dall'url originale in data pre 1/1/2016).

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biografie