Calcio ai Giochi della V Olimpiade

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
5º Torneo olimpico di calcio
Stoccolma 1912
Informazioni generali
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione Giochi della V Olimpiade
Paese ospitante Svezia
Città Stoccolma
Periodo dal 29 giugno 1912
al 5 luglio 1912
Nazionali  11
Incontri disputati 17
Gol segnati 94 (5,53 per partita)
Classifica finale
Medaglia d'oro Vincitore Regno Unito Regno Unito
Medaglia d'argento Secondo Danimarca Danimarca
Medaglia di bronzo Terzo Paesi Bassi Paesi Bassi
Cronologia della competizione
Londra 1908 Anversa 1920

1leftarrow blue.svgVoce principale: Giochi della V Olimpiade.

Il torneo di calcio della V Olimpiade fu il quinto torneo olimpico. Si svolse dal 29 giugno al 5 luglio 1912 in tre città (Stoccolma, Traneberg e Solna) e vide la vittoria per la seconda volta del Regno Unito.

Venne anche previsto un torneo di consolazione per le squadre escluse dalla competizione per le medaglie, vinto dall'Ungheria. Qui si distinse il tedesco Gottfried Fuchs, autore di 10 reti nell'incontro con la Russia, eguagliando così il record di goal segnato in un solo incontro in un torneo olimpico, stabilito dal danese Nielsen nel 1908.

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Calcio ai Giochi della V Olimpiade - Convocazioni.
Il giocatore tedesco Gottfried Fuchs è stato il capocannoniere del torneo.

Dilettantismo sportivo[modifica | modifica wikitesto]

I requisiti per poter partecipare al torneo di calcio erano:

  • che non ha mai gareggiato per un premio in denaro, o ricevuto alcuna remunerazione o compenso di qualsiasi tipo sopra la sua struttura e le spese di viaggio, pagate in connessione effettiva con partite di calcio necessaria;
  • che non ha mai impegnato, assistito, o insegnato, in ogni ramo dello sport come mezzo di guadagno pecuniario;
  • che non è mai stato registrato come professionista;
  • che non ha mai venduto, dato in pegno, locazione, o esposto per il pagamento, qualsiasi premio vinto in una competizione.

Stadi[modifica | modifica wikitesto]

La Finale: il capitano danese Nils Middelboe (maglia scura) ostacolato da due avversari
Austria contro Germania-primo turno 5: 1
Stoccolma
Stockholm Olympic Stadium Tranebergs Idrottsplats Råsunda IP
Capacità: 33.000 Capacità: non conosciuta Capacità: 'non conosciuta'
Stockholms stadion 1919.jpg Traneberg 1912.jpg Rasunda 1912.jpg
Template:Location map+

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Il torneo prevedeva un turno preliminare di qualificazione per determinare le tre squadre che avrebbero avuto accesso ai quarti di finale, a cui erano già qualificate Danimarca, Norvegia, Regno Unito, Russia ed Ungheria. Successivamente era prevista una formula ad eliminazione diretta, composta da quarti di finale, semifinali e finali per il primo e il terzo posto.

Le perdenti del turno preliminare e dei quarti di finale si sarebbero affrontate in un secondo turno preliminare per determinare le tre squadre che avrebbero avuto accesso alle semifinali del torneo di consolazione, a cui era già qualificata di diritto una quarta, che fu l'Ungheria.

La nazionale danese vincitrice della medaglia d'argento nel 1912. Da sinistra: Anton Olsen, Sophus Nielsen, Harald Hansen, Paul Berth, Poul Nielsen, Sophus Hansen, Nils Middelboe, Charles Buchwald, Oskar Nielsen, Emil Jørgensen, Vilhelm Wolfhagen.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Turno di qualificazione[modifica | modifica wikitesto]

Solna
29 giugno 1912
Germania Germania 1 – 5
referto
Austria Austria Råsundastadion
Arbitro Paesi Bassi Willing

Traneberg
29 giugno 1912
Italia Italia 2 – 3
(d.t.s.)
referto
Finlandia Finlandia Tranebergs Idrottsplats
Arbitro Austria Meisl

Stoccolma
29 giugno 1912
Svezia Svezia 3 – 4
(d.t.s.)
referto
Paesi Bassi Paesi Bassi Stadio Olimpico
Arbitro Inghilterra Simmons

Torneo olimpico[modifica | modifica wikitesto]

Quarti di finale Semifinali Finale
30 giugno
 Paesi Bassi Paesi Bassi  3
2 luglio
 Austria Austria  1  
 Paesi Bassi Paesi Bassi  1
30 giugno
   Danimarca Danimarca  4  
 Danimarca Danimarca  7
4 luglio
 Norvegia Norvegia  0  
 Danimarca Danimarca  2
30 giugno
   Regno Unito Regno Unito  4
 Regno Unito Regno Unito  7
2 luglio
 Ungheria Ungheria  0  
 Regno Unito Regno Unito  4 Finale 3º posto
30 giugno
   Finlandia Finlandia  0  
 Russia Russia  1  Paesi Bassi Paesi Bassi  9
 Finlandia Finlandia  2    Finlandia Finlandia  0
4 luglio

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Solna
30 giugno 1912
Regno Unito Regno Unito 7 – 0
referto
Ungheria Ungheria Råsundastadion
Arbitro Paesi Bassi Groothoff

Traneberg
30 giugno 1912
Russia Russia 1 – 2
referto
Finlandia Finlandia Tranebergs Idrottsplats
Arbitro Svezia Sjöblom

Solna
30 giugno 1912
Paesi Bassi Paesi Bassi 3 – 1
referto
Austria Austria Råsundastadion
Arbitro Scozia Philip

Solna
30 giugno 1912
Danimarca Danimarca 7 – 0
referto
Norvegia Norvegia Råsundastadion
Arbitro Svezia Gelbord

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Stoccolma
2 luglio 1912
Paesi Bassi Paesi Bassi 1 – 4
referto
Danimarca Danimarca Stadio Olimpico
Arbitro Ungheria Herczog

Stoccolma
2 luglio 1912
Regno Unito Regno Unito 4 – 0
referto
Finlandia Finlandia Stadio Olimpico
Arbitro Svezia Gelbord

Finale per il 3º posto[modifica | modifica wikitesto]

Solna
4 luglio 1912
Paesi Bassi Paesi Bassi 9 – 0
referto
Finlandia Finlandia Råsundastadion
Arbitro Svezia Sjöblom

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Stoccolma
4 luglio 1912
Danimarca Danimarca 2 – 4
referto
Regno Unito Regno Unito Stadio Olimpico
Arbitro Paesi Bassi Groothoff

Secondo turno di qualificazione per il torneo di consolazione[modifica | modifica wikitesto]

Traneberg
1º luglio 1912
Austria Austria 1 – 0
referto
Norvegia Norvegia Tranebergs Idrottsplats
Arbitro Svezia Sjöblom

Solna
1º luglio 1912
Svezia Svezia 0 – 1
referto
Italia Italia Råsundastadion
Arbitro Paesi Bassi Willing

Solna
1º luglio 1912
Germania Germania 16 – 0
referto
Russia Russia Råsundastadion
Arbitro Paesi Bassi Groothoff

Torneo di consolazione[modifica | modifica wikitesto]

  Semifinali Finale
3 luglio
 Germania Germania 1  
 Ungheria Ungheria 3  
 
5 luglio
     Ungheria Ungheria 3
   Austria Austria 0
3 luglio
 Italia Italia 1
 Austria Austria 5  

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Stoccolma
3 luglio 1912
Italia Italia 1 – 5
referto
Austria Austria Stadio Olimpico
Arbitro Paesi Bassi Willing

Solna
3 luglio 1912
Germania Germania 1 – 3
referto
Ungheria Ungheria Råsundastadion
Arbitro Paesi Bassi Groothoff

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Solna
5 luglio 1912
Ungheria Ungheria 3 – 0
referto
Austria Austria Råsundastadion
Arbitro Paesi Bassi Willing

Podio[modifica | modifica wikitesto]

Silver medal.svg
2º posto

Danimarca
Danimarca
Gold medal.svg
Campione olimpico di calcio maschile

Regno Unito
Regno Unito
2º titolo
Bronze medal.svg
3º posto

Paesi Bassi
Paesi Bassi
Pos Squadra Formazione
Gold medal.svg Regno Unito
Regno Unito
Horace Bailey, Arthur Berry, Ronald Brebner, Thomas Burn, Leonard Dawe, Joseph Dines, Edward Hanney, Gordon Hoare, Arthur Knight, Henry Littlewort, William Martin, Douglas McWhirter, Sydney Sanders, Ivan Sharpe, Harold Stamper, Harold Walden, Vivian Woodward, Gordon Wright.
All. Inghilterra Adrian Birch.
Silver medal.svg Danimarca
Danimarca
Paul Berth, Charles Buchwald, Svend Aage Castella, Hjalmar Christoffersen, Ludwig Drescher, Axel Dyrberg, Harald Hansen, Sophus Hansen, Emil Jørgensen, Ivar Lykke, Viggo Malmqvist, Nils Middelboe, Christian Morville, Oskar Nielsen, Poul Nielsen, Sophus Nielsen, Anton Olsen, Axel Petersen, Axel Thufason, Vilhelm Wolfhagen.
All. Danimarca Louis Østrup.
Bronze medal.svg Paesi Bassi
Paesi Bassi
Piet Bouman, Joop Boutmy, Nico Bouvij, Jan van Breda Kolff, Cees ten Cate, Wim van Eck, Constant Feith, Gé Fortgens, Huug de Groot, Just Göbel, Bok de Korver, Dirk Lotsij, Jan van der Sluis, Jan Vos, David Wijnveldt, Nico de Wolf.
All. Inghilterra Edgar Chadwick.
Gran Bretagna
Danimarca
Paesi Bassi

Marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Pos Giocatore Gol
1 Regno Unito Harold Walden 11
2 Germania Gottfried Fuchs 10
3 Paesi Bassi Jan Vos 8
4 Danimarca Anton Olsen 7
5 Germania Fritz Förderer 5
6 Ungheria Imre Schlosser 4
7 Paesi Bassi Nico Bouvij 3
8 13 giocatori 2
21 19 giocatori 1

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]