Cucina kashmiri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La cucina kashmiri (Kashmiri: कॉशुर खयॊन / کأشُر کھٮ۪ن; Kashur khyon) o cucina del Kashmir è la cucina basata sulle tradizioni della regione indo-pachistana del Kashmir. Già i Rigveda menzionano il consumo di carne in quest'area mentre l'epico Nilamat Purana registra che gli abitanti di questo territorio erano forti consumatori di carni, un'abitudine che persiste ancora oggi.

Piatti[modifica | modifica wikitesto]

Wazwan
  • "Qabargaah" (i musulmani Kashmiri lo conoscono come Tabakhmaaz)
  • Dum olav
  • Gogji raazma
  • Goshtaba
  • Lyodur tschaman
  • Matschgand,
  • Modur pulaav
  • Monji haak/gogji haak
  • Mujh gaad,
  • Nadir yakhin
  • Shaem
  • Qeleeya
  • Syun pulaav
  • Yakhni
  • Wazwan

Bevande[modifica | modifica wikitesto]

  • Kashmiri chai, noon chai, o sheer chai
  • Kahwah

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Cucina Kashmiri, su Cucina Kashmiri - Cibo e ricette:Mumbai/Bombay pages. URL consultato il 16 dicembre 2005.