Sheer khurma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sheer khurma
Sheer Khurma.jpg
Origini
Luoghi d'origineIran Iran
India India
DiffusioneAsia centrale
Dettagli
Categoriadolce
Ingredienti principaliVermicelli, latte, datteri, anacardi, cardamomo, burro

Lo sheer khurma o sheer khorma (in persiano شير خرما‎, "shîr xormâ", tradotto: "latte e datteri")[1] è un budino di vermicelli tipico dell'Iran, del Pakistan, dell'Afghanistan, dell'India e di altre zone dell'Asia centrale.

Viene preparato tradizionalmente dai fedeli musulmani per colazione oppure come dessert durante le feste di Id al-fitr[2] e Id al-adha.

Ingredienti[modifica | modifica wikitesto]

Gli ingredienti principali utilizzati nello sheer khurma sono vermicelli, latte intero, zucchero e datteri.[3][4] A seconda della regione si possono aggiungere anche cardamomo, pistacchi, mandorle, chiodi di garofano, zafferano, uvetta e acqua di rose.[5]

Nelle tradizione iraniana si predilige l'utilizzo di datteri, mentre in Afghanistan, di cui è originario,[6] si utilizzano frutta secca e noci.

In India viene preparata un'altra variante che prevede l'aggiunta dizucchero caramellato.[6]

Preparazione[modifica | modifica wikitesto]

La preparazione del piatto consiste nella frittura dei vermicelli nel burro chiarificato con successiva aggiunta del latte lasciando il tutto a cuocere ulteriormente. Man mano che il composto si addensa vengono aggiunti zucchero, datteri e altra frutta secca a seconda del luogo di provenienza.

In alcune zone, al fine di ottenere una bevanda più liquida, viene ridotta la quantità di vermicelli ed aumentata quella del latte.[7]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) F. Steingass, Persian-English Dictionary, pp. 773, ISBN 978-1-136-85248-0.
    «شیر خرما shīr-khūrma, Dates and milk.»
  2. ^ K. Singh, City Improbable: Writings (R/E), Penguin Group, 2010, p. 190, ISBN 978-0-14-341532-9. URL consultato il 19 marzo 2017.
  3. ^ (EN) Sheer Khurma Recipe, su indianhealthyrecipes.com, 29 aprile 2022.
  4. ^ (EN) Priti Narain, The Essential Delhi Cookbook, 2000, p. 202, ISBN 978-0-14-029326-5.
  5. ^ CaLDRON Magazine, 2015, p. 128.
  6. ^ a b (EN) Thangam Philip, Flavours from India, Orient Blackswan, 1993, ISBN 978-81-250-0817-0.
    «The sheer khurma, one of the favourite Bohra sweets, highlights the culinary route taken by the Arabs to the East. This dessert which in its original form consists of dates mixed with milk from Iran and dry fruits and nuts from Afghanistan is modified in India by the addition of fried semia and caramelised sugar.»
  7. ^ (EN) Sheer Khurma Recipe, How To Make Sheer Korma, su Maayeka, 6 luglio 2016. URL consultato il 23 giugno 2020.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina