Cham cham

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cham cham
Chum chums.jpg
Origini
Altri nomiChomchom, chum chum
Luogo d'origineBangladesh Bangladesh
RegioneDivisione di Dacca
DiffusioneBangladesh
India
Pakistan
Dettagli
Categoriadolce
Ingredienti principalilatte
farina
panna
zucchero[1]
 

Il Cham cham o Chum chum ((BN) : চম চম) è un dolce tradizionale della cucina bengalese, diffuso anche in India e Pakistan. Porabari in Tangail District, Bangladesh, è stata famosa per circa 150 anni per un tipo di Chamcham che ha origine di Raja Ramgore[2][3].

Preparazione[modifica | modifica wikitesto]

Tangail is famous for its Porabarir chomchom
Tangailer chomchom

Il cham cham viene preparato a partire da un impasto di farina, panna, zucchero e latte, aromatizzato con zafferano, succo di limone, cocco grattugiato che ne conferiscono diverse colorazioni, tipicamente rosa, giallo pallido o bianco.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Cham-Cham, su about.com. URL consultato il 23/12/2014.
  2. ^ Mahmud Nasir Jahangiri, Sweetmeats, in Sirajul Islam and Ahmed A. Jamal (a cura di), Banglapedia: National Encyclopedia of Bangladesh, Secondo, Asiatic Society of Bangladesh, 2012 (archiviato dall'url originale il 26 luglio 2014).
  3. ^ (EN) Bangladesh from our View: The ‘Porabari Chom Chom’ a famous and legendary Sweet, su blogspot.it. URL consultato il 23/12/2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]