Conte di Balcarres

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Conte di Balcarres
Corona araldica
ParìaParìa di Scozia
Data di creazione1651
Creato daCarlo II d'Inghilterra
Primo detentoreAlexander Lindsay, I conte di Balcarres
Attuale detentoreRobert Alexander Lindsay, XXIX conte di Crawford, XII conte di Balcarres
Confluito nei titoli delConte di Crawford
Trasmissioneal primogenito maschio
Predicato d'onoreRight Honourable

Conte di Balcarres fu un titolo nobiliare creato nella Parìa di Scozia nel 1651 per Alexander Lindsay, II lord Balcarres.

Nel gennaio del 1808, l'antica contea di Crawford retta da un ramo della famiglia Lindsay, divenne dormiente dal momento che nessuno poteva provare di aspirare al titolo. Nel 1843, James Lindsay, VII conte di Balcarres presentò una richiesta sulla base delle ricerche attuate dal suo figlio primogenito Alexander. Nel 1848 la Camera dei Lords gli permise di accedere a questa richiesta e pertanto venne stabilito che il padre del VII conte, il VI conte, era il legittimo successore anche alla contea di Crawford (pur non avendone questi fatto richiesta quando era in vita). Il VI conte di Balcarres venne quindi dichiarato postumo anche XXIII conte di Crawford, e suo figlio, il VII conte di Balcarres, divenne poi di fatto il XXIV conte di Crawford. I due titoli sono poi rimasti uniti sino ai giorni nostri. La sede della famiglia si trova a Balcarres House a Fife.

Lords Balcarres (1633)[modifica | modifica wikitesto]

Conti di Balcarres (1651)[modifica | modifica wikitesto]

Vedi Conte di Crawford per i successivi conti di Balcarres

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Rosalind K. Marshall, ‘Mackenzie, Anna , countess of Balcarres and countess of Argyll (c.1621–1707)’, Oxford Dictionary of National Biography, Oxford University Press, 2004; online edn, Oct 2006 accessed 29 Nov 2014

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Barker, Nicolas (1978) Bibliotheca Lindesiana: the Lives and Collections of Alexander William, 25th Earl of Crawford and 8th Earl of Balcarres, and James Ludovic, 26th Earl of Crawford and 9th Earl of Balcarres. London: for Presentation to the Roxburghe Club, and published by Bernard Quaritch

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]