Conte di Berkshire

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Conte di Berkshire
Corona araldica
ParìaParìa d'Inghilterra
Data di creazione1621
Creato daGiacomo I d'Inghilterra
Primo detentoreFrancis Norris, II barone Norris di Rycote
Attuale detentoreMichael John James George Robert Howard, XXI conte di Suffolk, XIV conte di Berkshire
Cronologia1621 (I creazione)
1626(II creazione)
Confluito nei titoli delConte di Suffolk (dal 1745)
Trasmissioneal primogenito maschio
Titoli sussidiariBarone Howard di Charlton
visconte Andover
Predicato d'onoreRight Honourable

Conte di Berkshire è un titolo ereditario della nobiltà inglese della parìa inglese.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il titolo venne creato per la prima volta nel 1621 per Francis Norris, barone Norris di Rycote, il quale morì l'anno successivo e con lui il titolo si estinse.

La seconda creazione venne realizzata nel 1626 in favore di Thomas Howard, I visconte Andover. Egli era il figlio secondogenito di Thomas Howard, I conte di Suffolk. Sua madre era Katherine, figlia di sir Henry Knyvett di Charlton nel Wiltshire. Howard venne creato anche barone Howard di Charlton, nella contea di Wiltshire, e visconte Andover, nella contea di Southampton. Nella prosecuzione dei titoli nella casata si giunse al 1745 quando alla morte di un suo cugino, il conte di Suffolk, Henry Bowes Howard, IV conte di Berkshire gli succedette anche in questi titoli. (per il seguito della storia della famiglia vedi la voce conte di Suffolk).

Conti di Berkshire, prima creazione (1621)[modifica | modifica wikitesto]

Conti di Berkshire, seconda creazione (1626)[modifica | modifica wikitesto]

vedi conte di Suffolk per il resto della successione

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Kidd, Charles, Williamson, David (editors). Debrett's Peerage and Baronetage (1990 edition). New York: St Martin's Press, 1990.
  • www.thepeerage.com, su thepeerage.com.