Conte di Rothes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Conte di Rothes
Corona araldica
Stemma
Parìa Parìa di Scozia
Data di creazione 1458
Creato da Giacomo II di Scozia
Primo detentore George Leslie, I conte di Rothes
Attuale detentore James Malcolm David Leslie, XXII conte di Rothes
Predicato d'onore Right Honourable

Conte di Rothes (pronounciato "Roth-is") è un titolo della Parìa di Scozia. Esso venne creato nel 1458 per George Leslie, I lord Leslie. Egli era già stato creato Lord Leslie nel 1445, sempre nella Parìa di Scozia. Suo nipote, il terzo conte, venne succeduto dal fratello nel marzo 1513 dal momento che egli rimase ucciso nella Battaglia di Flodden il 9 settembre di quello stesso anno. Suo figlio, il quarto conte, prestò servizio come Extraordinary Lord of Session. Lord Rothes venne inoltre processato per l'omicidio del cardinale Beaton ma venne rilasciato.

Un suo discendente, il settimo conte, fu un importante uomo di stato. Egli fu Lord High Treasurer of Scotland dal 1663 al 1667 e Lord Chancellor of Scotland dal 1667 al 1681. Nel 1663 ottenne la possibilità di conferire la contea di Rothes e la signoria di Leslie (riconcessa col nome di Lord Leslie e Ballenbreich), anziché agli eredi maschi semplicemente, alla figlia maggiore Margherita, moglie di Charles Hamilton, V conte di Haddington, ed ai suoi discendenti in linea maschile e femminile. Venne inoltre stabilito che le contee di Rothes e Haddington non sarebbero state mai unite. Nel 1680 Lord Rothes ottenne altri titoli: Lord Auchmotie e Caskieberry, Visconte di Lugtoun, Conte di Leslie, Marchese di Bambreich e Duca di Rothes, con una normale concessione agli eredi maschi. Questi titoli furono concessi sempre nella Parìa di Scozia.

Il duca non ebbe figli e pertanto alla sua morte nel 1681 le creazioni del 1680 divennero estinte. Venne succeduto quindi nella contea di Rothes e nella signoria di Leslie e Ballinbreich secondo la carta del 1663 da sua figlia Margaret, l'ottava detentrice dei titoli. Suo marito Lord Haddington venne succeduto dal loro secondo figlio, Thomas (vedi Conte di Haddington per altre informazioni su questo titolo) mentre Margherita venne succeduta nei titoli paterni dal figlio terzogenito John, il nono conte. Egli assunse il cognome tradizionale di Leslie e sedette nella Camera dei Lords come pari di Scozia dal 1708 al 1710. Suo figlio, il decimo conte, fu Luogotenente Generale dell'Esercito e prestò servizio come Comandante in Capo delle Forze in Irlanda. Dal 1723 al 1724 e dal 1747 al 1767 fu rappresentante scozzese ala Camera dei Lords.

Suo figlio, l'undicesimo conte, morì senza figli in tenera età e venne succeduto dalla sorella primogenita Jane Elizabeth, la dodicesima detentrice dei titoli. Ella era moglie di George Raymond Evelyn ed il figlio della coppia, il tredicesimo conte, prestò servizio come pari di Scozia alla Camera dei Lords dal 1812 al 1817. Lord Rothes assunse il cognome di Leslie anziché Evelyn. Venne succeduto da sua figlia Henrietta Anne, la quattordicesima insignita del titolo. Questa era moglie di George Gwyther che assieme alla moglie assunse il cognome di Leslie. Il loro nipote, il sedicesimo conte (che succedette a suo padre) morì senza eredi in giovane età e venne succeduto da sua sorella Henrietta, la diciassettesima contessa. Questa era moglie di George Waldegrave, figlio minore di William Waldegrave, VIII conte di Waldegrave.

La coppia non ebbe figli ed Henrietta venne succeduta da sua zia Mary Elizabeth, la diciottesima contessa. Ella era figlia secondogenita della quattordicesima detentrice dei titoli Henrietta Anne, e moglie del capitano Martin Edward Haworth, che nel 1886 assunse per decreto reale anche il cognome di Leslie. Il loro nipote, il diciannovesimo conte, sedette nella Camera dei Lord come pari di Scozia dal 1906 al 1923. La moglie del XIX conte, Lucy Noël Martha Leslie, contessa di Rothes, è nota per essere stata una delle sopravvissute all'affondamento del RMS Titanic nel 1912. Suo figlio, il ventesimo conte, fu pari di Scozia alla camera dei Lords dal 1931 al 1959.

Il titolo di cortesia utilizzato dall'erede apparente della contea è Lord Leslie.

Conti di Rothes (1457)[modifica | modifica wikitesto]

Duchi di Rothes (1680)[modifica | modifica wikitesto]

Conti di Rothes (1457; ricreato)[modifica | modifica wikitesto]

L'erede presunto è l'unico fratello dell'attuale detentore del titolo, Alexander John Leslie (n. 1962).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]