Conte di Snowdon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Conte di Snowdon
Corona araldica
Stemma
ParìaParìa del Regno Unito
Data di creazione1961
Creato daElisabetta II del Regno Unito
Primo detentoreAntony Armstrong-Jones, I conte di Snowdon
Attuale detentoreDavid Armstrong-Jones, II conte di Snowdon
Trasmissioneal primogenito maschio
Predicato d'onoreRight Honourable

Conte di Snowdon è un titolo nobiliare inglese nella Parìa del Regno Unito.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il titolo venne creato nel 1961 assieme al titolo sussidiario di Visconte Linley, di Nymans nella contea del Sussex, per Antony Armstrong-Jones,[1] marito della principessa Margaret, contessa di Snowdon, sorella della regina Elisabetta II. Snowdon è un titolo del resto legato già alla famiglia reale inglese in precedenza: il titolo di barone Snowdon venne conferito assieme al ducato di Edimburgo al principe Federico Luigi, nipote di Giorgio I e futuro principe di Galles, nel 1726. Il titolo venne riunito alla corona nel 1760 quando il suo detentore divenne sovrano col nome di Giorgio III.

Nel novembre del 1999, Lord Snowdon ha ricevuto la parìa a vita come Barone Armstrong-Jones,[2][3] permettendogli così di mantenere il proprio seggio alla Camera dei Lords anche dopo il passaggio dell'House of Lords Act 1999.

Conti di Snowdon (1961)[modifica | modifica wikitesto]

L'erede apparente è il figlio dell'attuale detentore del titolo, Charles Patrick Inigo Armstrong-Jones, visconte Linley (n. 1999)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) The London Gazette (PDF), nº 42481, 6 October 1961, p. 7199. URL consultato il 13 July 2009.
  2. ^ (EN) The London Gazette (PDF), nº 55672, 19 November 1999, p. 12349.
  3. ^ (EN) The London Gazette (PDF), nº 55676, 23 November 1999, p. 12465.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Kidd, Charles, Williamson, David (editors). Debrett's Peerage and Baronetage (1990 edition). New York: St Martin's Press, 1990.