Lord ciambellano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il lord ciambellano o Lord Chamberlain of the Household è uno degli ufficiali a capo della casa reale del Regno Unito, e non è da confondere con il lord gran ciambellano, uno dei grandi ufficiali di Stato inglesi.

Il lord ciambellano è sovente appartenente alla nobiltà del paese e anche consigliere privato del monarca, e prima del 1782 era anche un rango di Gabinetto. Sino al 1924 la posizione era anche politica. Il lord ciambellano è il funzionario capo della corte, ed è generalmente responsabile dell'organizzazione delle funzioni di corte; è considerato "senior official" della casa reale.

Oltre che ufficiale della corte inglese, il lord ciambellano è anche segretario privato del sovrano.

Anche in Danimarca è presente la figura di un lord ciambellano, detto Hofmarskallen (maresciallo di corte) che ricopre un ruolo molto simile a quello inglese.

La censura teatrale[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1737 al 1968 il lord ciambellano aveva inoltre il ruolo di censore delle riviste teatrali dei quartieri della città di Londra, di Westminster, e di alcune altre aree della capitale. Questo ruolo gli consentiva di sovrintendere alle rappresentazioni teatrali, la cui presenza era legata al suo ufficio.

Questo incarico specifico venne abolito nel 1968.

Lord ciambellani (1485-oggi)[modifica | modifica wikitesto]

Commonwealth e Protettorati (164960)
L'incarico fu vacante dal 1697 al 1699 anche se il Re Guglielmo III d'Inghilterra non aveva accettato le dimissioni del conte di Sunderland.
vacante dal 1810 al 1812
vacante dal 31 maggio al 1º ottobre 2000

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]