Conte di Ilchester

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Conte di Ilchester
Corona araldica
ParìaParìa di Gran Bretagna
Data di creazione1756
Creato daGiorgio II di Gran Bretagna
Primo detentoreStephen Fox-Strangways, I conte di Ilchester
Attuale detentoreRobin Maurice Fox-Strangways, X conte di Ilchester
Trasmissioneal primogenito maschio
Predicato d'onoreRight Honourable

Conte di Ilchester è un titolo nobiliare inglese nella Parìa di Gran Bretagna.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Sir Stephen Fox, antenato dei conti di Ilchester.

Il titolo venne creato nel 1756 per Stephen Fox, I barone Ilchester, che in precedenza era stato membro del parlamento per la costituente di Shaftesbury. Questi era già stato creato Barone Ilchester, di Ilchester nella Contea di Somerset nel 1741, e Barone Ilchester e Stavordale, di Redlynch, nella contea di Somerset, nel 1747. Questi titoli vennero riconosciuti nella Parìa di Gran Bregtagna. La regola di concessione prevedeva che, in mancanza di eredi maschi, i titoli sarebbero passati al suo fratello minore Henry Fox, che era già stato creato Barone Holland nel 1763. I fratelli erano gli unici due figli del secondo matrimonio di Sir Stephen Fox.

Nel 1758 il primo conte assunse per licenza reale anche il cognome di Strangways, nome da nubile della nonna materna. Questi venne succeduto dal figlio primogenito, il secondo conte, che fu membro del parlamento per Midhurst. Il figlio, il III conte, fu Capitano degli Yeomen della Guardia dal 1835 al 1841 per il partito Whig sotto il governo di Lord Melbourne e fu anche Lord Luogotenente del Somerset dal 1837 al 1839, sopravvisse ad entrambi i suoi figli e venne succeduto dal fratellastro, il IV conte. Questi fu ambasciatorre presso la Confederazione Germanica dal 1840 al 1849. Suo nipote, il V conte, fu Captain of the Honourable Corps of Gentlemen-at-Arms dal 1873 al 1874 nel partito Liberale durante il governo di William Ewart Gladstone egli prestò inoltre servizio come Lord Luogotenente di Dorset dal 1885 al 1905. Alla morte nel 1964 di suo nipote, il VII conte, si estinse quella linea e pertanto il conte in carica venne succeduto da un suo cugino di quarto grado, l'VIII conte. Attualmente i titoli sono ricoperti da suo nipote, il X conte, che è succeduto a suo zio nel 2006.

La sede di famiglia è posta a Melbury House, presso Evershot, Dorset.[1]

Conti di Ilchester (1756)[modifica | modifica wikitesto]

L'erede apparente è l'unico figlio dell'attuale detentore del titolo, Simon James Fox-Strangways, lord Stavordale (n. 1972).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ilchester Estates, su waellis.com.
  2. ^ Darryl Lundy, p. 6026 sec. 60251, The Peerage. cites Charles Mosley, editor, Burke's Peerage, Baronetage & Knightage, 107th edition, 3 volumes (Wilmington, Delaware, U.S.A.: Burke's Peerage (Genealogical Books) Ltd, 2003), volume 2, page 2027