Circolo Canottieri Aniene

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Circolo Canottieri Aniene
Colori sociali600px Giallo e Azzurro.svg giallo e azzurro
Dati societari
CittàRoma
SedeLungotevere dell'Acqua Acetosa 119
PaeseItalia Italia
FederazioneFederazione Italiana Canottaggio
Fondazione1892
PresidenteMassimo Fabbricini
Discipline
  • Calcio a 5
  • Canoa
  • Canottaggio
  • Nuoto
  • Tennis
  • Vela
  • Tuffi
 www.ccaniene.com

Il Circolo Canottieri Aniene è una società polisportiva di Roma.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fondato nel 1892 da Alessandro Morani e dai fratelli Fasoli, è diventato tra le due guerre un punto di riferimento per il canottaggio nazionale, fornendo alla spedizione italiana per le Olimpiadi 1932 a Los Angeles i futuri medagliati Antonio Ghiardello, Giliante D'Este, Francesco Cossu e Antonio Provenzani.

Negli anni cinquanta il circolo iniziò i lavori per l'attuale sede presso l'Acqua Acetosa, dando impulso anche ad altre discipline sportive quali nuoto, tennis, canoa e calcio a 5.

Il Circolo Canottieri Aniene è stata una delle società pioniere nel calcio a 5: la squadra ha partecipato al primo Campionato Italiano di calcio a 5 e ha vinto le prime due edizioni della Coppa Italia nel 1986 e 1987.

Da 1997 al 2017 ne è stato presidente Giovanni Malagò; il 27 marzo 2017 è stato sostituito da Massimo Fabbricini (capo ufficio stampa del CONI e fratello del segreterario generale Roberto), mentre Malagò è diventato presidente onorario.

Soci[modifica | modifica wikitesto]

I più importanti soci del circolo Canottieri Aniene divisi per categorie:

Costruzioni e immobiliare
Impresa
Politica
Banche e finanza
Professioni
Sport e spettacolo

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Stella d'oro al Merito Sportivo - nastrino per uniforme ordinaria Stella d'oro al Merito Sportivo
— Roma, 1967
Collare d'Oro al Merito Sportivo - nastrino per uniforme ordinaria Collare d'Oro al Merito Sportivo
— Roma, 2002

Principali atleti[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]