Simona Quadarella

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Simona Quadarella
Simona Nanchino medaglia2.jpg
Simona Quadarella nel 2014
Nazionalità Italia Italia
Altezza 172 cm
Peso 57 kg
Nuoto Swimming pictogram.svg
Specialità Stile libero
Record
400 m s.l. 4'03"35 (2018)
800 m s.l. 8'14"99 Record nazionale (2019)
1500 m s.l. 15'40"89 Record nazionale (2019)
1500 m s.l. 15'29"74 Record nazionale (vasca corta - 2021)
Carriera
Squadre di club
Circolo Canottieri Aniene
2016-2019Vigili del Fuoco
Palmarès
Mondiali 1 1 1
Mondiali in vasca corta 0 1 0
Europei 6 0 1
Europei in vasca corta 2 0 1
Giochi del Mediterraneo 2 0 0
Universiadi 2 0 0
Giochi olimpici giovanili 1 0 0
Mondiali giovanili 1 1 0
Europei giovanili 2 0 0
Campionati italiani 24 6 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 24 maggio 2021

Simona Quadarella (Roma, 18 dicembre 1998) è una nuotatrice italiana.

Specializzata nello stile libero, vanta sei ori ai Campionati europei (400m, 800m e 1500m stile libero), dove si è affermata sia a Glasgow 2018 che a Budapest 2021. A livello mondiale ha vinto tre medaglie, di cui una d'oro, nei 1500m stile libero, conquistata ai Campionati mondiali di Gwangju 2019, dove ha anche stabilito il primato italiano (15'40"89).

È, inoltre, bicampionessa e detentrice dei relativi record della manifestazione sulle distanze degli 800 m e dei 1500 m stile libero conseguiti all'Universiade di Taipei 2017.[1]

È la prima nuotatrice italiana ad aver vinto una medaglia d'oro ai Giochi olimpici giovanili estivi di Nanchino 2014 negli 800 m stile libero.[2]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Le sue gare sono gli 800 m e i 1500 m stile libero, ma anche i 200 m e i 400 m stile libero, e i 400 m misti.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata nella capitale italiana, sin dall'età di otto anni si è dedicata al nuoto. Si è tesserata per il Circolo Canottieri Aniene. È allenata dall'ex nuotatore olimpico Christian Minotti[3].

È testimonial dell'Unione Nazionale Veterani dello Sport (UNVS) in qualità di Socia - Agonista.[4]

Il 1º dicembre 2016, non ancora diciottenne, è entrata a far parte nel Corpo Nazionale dei Vigili del fuoco in qualità di atleta del G.S. VV.F. Fiamme Rosse.[5] Esattamente dopo 3 anni, Novembre 2019, Simona lascia il Corpo dei Vigili del Fuoco e non rinnova il tesseramento per il gruppo sportivo dei Vigili del Fuoco Fiamme Rosse

Nel luglio 2019 ha scritto con Lorenza Bernardi il libro Il mio spazio blu, Simona Quadarella e Lorenza Bernardi, pubblicato dall'editore Rizzoli.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

2006-2010[modifica | modifica wikitesto]

Inserita all'età di 8 anni nel Settore Agonistico della Società Polisportiva Delta Roma (piscina comunale di Ottavia) già dall'età di 6 anni nel settore preagonistico e sin dai primi mesi di vita nei Corsi di Ambientamento per neonati.

2010: gli esordi[modifica | modifica wikitesto]

Entra a far parte della Società Sportiva Circolo Canottieri Aniene, categoria Ragazzi, e mette subito in mostra grande carattere, tenacia agonistica e spiccata attitudine individuale al sacrificio.

Campionati mondiali di Budapest 2017[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Campionati mondiali di nuoto 2017.

Alla prima partecipazione ai Campionati mondiali di nuoto di Budapest 2017, conquista la medaglia di bronzo nei 1500 m stile libero con il tempo di 15'53"86, decima prestazione mondiale, stabilendo il nuovo record personale, migliorandolo di quasi 10 secondi rispetto al precedente nuotato al Trofeo Settecolli di Roma (16'03"55 il 23 giugno 2017). Il suo crono rappresenta anche la seconda prestazione italiana, dietro solo al tempo di Alessia Filippi di 15'44"93 (ottenuto durante i Campionati mondiali di Roma 2009).[6]

Campionati europei in vasca corta 2017[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Campionati europei di nuoto in vasca corta 2017.

Alla prima partecipazione ai Campionati europei di nuoto in vasca corta di Copenaghen 2017, conquista la medaglia di bronzo negli 800 m stile libero con il tempo di 8'16"53, ottava prestazione mondiale stagionale, stabilendo il nuovo record personale (il precedente era 8'17"92 ottenuto l'11 novembre 2017). Il nuovo crono rappresenta anche la terza prestazione italiana.[7]

Campionati europei 2018[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Campionati europei di nuoto 2018.

Alla prima partecipazione ai Campionati europei di nuoto di Glasgow 2018, conquista la medaglia d'oro negli 800 m stile libero con il tempo di 8'16"45, seconda prestazione mondiale stagionale e settima di sempre, stabilendo anche il nuovo record italiano che migliora l'8'17"21 con cui Alessia Filippi, nell'era dei costumi gommati, vinse la medaglia di bronzo ai Campionati mondiali di Roma 2009.[8]
Si ripete bissando la medaglia d'oro nei 1500 m stile libero con il tempo di 15'51"61, seconda prestazione mondiale stagionale e nona di sempre, migliorando il personale di 2"25 secondi (precedente 15'53"86).[9]
Completa la tripletta vincendo l'oro anche nei 400 m stile libero con il tempo di 4'03"35, battendo allo sprint l'ungherese Kesely.[10]

Campionati mondiali di nuoto in vasca corta 2018[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Campionati mondiali di nuoto in vasca corta 2018.

Alla prima partecipazione ai Campionati mondiali di nuoto in vasca corta di Hangzhou 2018, conquista la medaglia d'argento negli 800 m stile libero con il tempo di 8'08"03, seconda prestazione mondiale stagionale e undicesima di sempre.

Campionati mondiali di Gwangju 2019[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate del 2019, ai Campionati del Mondo di Gwangju, Quadarella vince il suo primo titolo mondiale nei 1500 m, con un tempo di 15:40.89, nuovo record italiano della distanza. Negli 800 m invece vince la medaglia d'argento, cedendo solo negli ultimi 50 metri di gara dopo una battaglia serrata con la statunitense Katie Ledecky.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
2014 Europei giovanili Paesi Bassi Dordrecht 800 m sl Oro Oro 8'40"21
1500 m sl Oro Oro 16'30"37
Giochi olimpici giovanili Cina Nanchino 800 m sl Oro Oro 8'35"39
2015 Mondiali giovanili Singapore Singapore 800 m sl Argento Argento 8'29"79
1500 m sl Oro Oro 16'05"61
2017 Mondiali Ungheria Budapest 1500 m sl Bronzo Bronzo 15'53"86
Universiadi Taiwan Taipei 800 m sl Oro Oro 8'20"54 Record delle Universiadi
1500 m sl Oro Oro 15'57"90 Record delle Universiadi
Europei in vasca corta Danimarca Copenaghen 800 m sl Bronzo Bronzo 8'16"53
2018 Giochi del Mediterraneo Spagna Tarragona 400 m sl Oro Oro 4'05"68
800 m sl Oro Oro 8'21"44
Europei Regno Unito Glasgow 400 m sl Oro Oro 4'03"35
800 m sl Oro Oro 8'16"45
1500 m sl Oro Oro 15'51"61
Mondiali in vasca corta Cina Hangzhou 800 m sl Argento Argento 8'08"03
2019 Mondiali Corea del Sud Gwangju 800 m sl Argento Argento 8'14"99 Record nazionale
1500 m sl Oro Oro 15'40"89 Record nazionale
Europei in vasca corta Regno Unito Glasgow 400 m sl Oro Oro 3'59"75
800 m sl Oro Oro 8'10"30
2021 Europei Ungheria Budapest 400 m sl Oro Oro 4'04"66
800 m sl Oro Oro 8'20"23
1500 m sl Oro Oro 15'53"59
4x200 m sl Bronzo Bronzo 7’56”72

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Anno Edizione 200 m sl 400 m sl 800 m sl 1500 m sl 4x200 m sl
2014 Estivi - - - -
2015 Primaverili - - - -
Invernali - - -
2016 Primaverili - -
Invernali - - -
2017 Primaverili -
Invernali - - -
2018 Primaverili - -
Invernali - - -
2019 Primaverili -
Estivi - - - -
Invernali - - -
2020 Estivi - - - -
2021 Primaverili - -

Competizioni nazionali giovanili[modifica | modifica wikitesto]

  • marzo 2012 - 3ª ai campionati italiani invernali 800 m stile libero Categoria Ragazze con 9’01"78
  • agosto 2012 - 2ª ai campionati italiani Estivi 800 m stile libero Categoria Ragazze con 8’57"58
  • agosto 2012 - 3ª ai campionati italiani Estivi 400 m stile libero Categoria Ragazze con 4’25"66
  • marzo 2013 - 2ª ai campionati italiani invernali 800 m stile libero Categoria Juniores con 8’43"42
  • marzo 2013 - 3ª ai campionati italiani invernali 400 m stile libero Categoria Juniores con 4’18"05
  • marzo 2014 - 1ª ai campionati italiani invernali 400 m misti Categoria Juniores con 4’46"04
  • marzo 2014 - 1ª ai campionati italiani invernali 800 m stile libero Categoria Juniores con 8’30"78
  • marzo 2014 - 2ª ai campionati italiani invernali 400 m stile libero Categoria Juniores con 4’12"35
  • agosto 2014 - 1ª ai campionati italiani Estivi 800 m stile libero Categoria Juniores con 8’44"16
  • agosto 2014 - 1ª ai campionati italiani Estivi 400 m stile libero Categoria Juniores con 4’14"05
  • marzo 2015 - 2ª ai campionati italiani invernali 400 m stile libero Categoria Cadette con 4’09"40
  • marzo 2015 - 1ª ai campionati italiani invernali 800 m stile libero Categoria Cadette con 8’26"13
  • marzo 2015 - 1ª ai campionati italiani invernali 400 m misti Categoria Cadette con 4'42"97
  • agosto 2015 - 2ª ai campionati italiani Estivi 400 m stile libero Categoria Cadette con 4'15"17
  • agosto 2015 - 1ª ai campionati italiani Estivi 800 m stile libero Categoria Cadette con 8'37"08

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Collare d'oro al merito sportivo - nastrino per uniforme ordinaria Collare d'oro al merito sportivo
— 2019[13]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Simona Quadarella e Lorenza Bernardi, Il mio spazio blu, Rizzoli, luglio 2019, ISBN 8817141933, ISBN-13: 978-8817141932, EAN 9788817141932.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nuoto, Universiadi 2017: meravigliosa doppietta per Simona Quadarella! Dopo i 1500, centra l’oro negli 800 con un gran tempo!, in OA Sport. URL consultato il 5 agosto 2018 (archiviato il 6 agosto 2018).
  2. ^ Olimpiadi Nanjing 2014, ancora gioie dal nuoto: 800sl d’oro per Quadarella!, in OA Sport. URL consultato il 5 agosto 2018 (archiviato il 9 febbraio 2015).
  3. ^ Quadarella: tanto oro alle Universiadi (PDF), il Veterano dello Sport, n. 3/luglio-ottobre 2017, p. 10. URL consultato il 13 dicembre 2018 (archiviato il 13 dicembre 2018).
    «Continua così l’ascesa della diciottenne di Ottavia, allenata da Christian Minotti e tesserata per le Fiamme Rosse e CC Aniene».
  4. ^ www.unvs.it, simona quadarella è socia unvs. URL consultato il 5 agosto 2018 (archiviato il 16 dicembre 2017).
  5. ^ V.F. Simona Quadarella, su www.vigilfuoco.it. URL consultato il 5 agosto 2018 (archiviato il 6 agosto 2018).
  6. ^ VIDEO – Nuoto, Mondiali giovanili: Quadarella da record! Secondo miglior crono italiano di sempre, su oasport.it. URL consultato il 1º settembre 2015 (archiviato il 24 settembre 2015).
  7. ^ Nuoto, Europei 2017 vasca corta – Simona Quadarella si tinge di bronzo! Medaglia sugli 800m, Kapas e Koehler imprendibili, in OA Sport. URL consultato il 5 agosto 2018 (archiviato il 6 agosto 2018).
  8. ^ Europei nuoto, Quadarella medaglia d'oro degli 800. Bronzo Di Liddo, in La Gazzetta dello Sport - Tutto il rosa della vita. URL consultato il 5 agosto 2018 (archiviato il 6 agosto 2018).
  9. ^ Europei nuoto, Quadarella fantastica: domina i 1500sl dopo gli 800, in La Gazzetta dello Sport - Tutto il rosa della vita. URL consultato il 7 agosto 2018 (archiviato il 7 agosto 2018).
  10. ^ Europei nuoto, Quadarella 3º oro, vincono anche Codia e Panziera, in La Gazzetta dello Sport - Tutto il rosa della vita. URL consultato l'8 agosto 2018 (archiviato il 9 agosto 2018).
  11. ^ Record italiani di nuoto Juniores Femmine - 50 m, su federnuoto.it. URL consultato il 5 agosto 2018 (archiviato dall'url originale il 6 agosto 2018).
  12. ^ Record italiani di nuoto Cadetti Femmine - 50 m, su federnuoto.it. URL consultato il 5 agosto 2018 (archiviato dall'url originale il 6 agosto 2018).
  13. ^ Lunedì 16 dicembre la Cerimonia dei Collari d'Oro con il Premier Conte. Diretta Rai2 dalle 11, su coni.it. URL consultato il 19 dicembre 2019 (archiviato il 16 dicembre 2019).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]