Casaleggio Novara

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Casaleggio Novara
comune
Casaleggio Novara – Stemma Casaleggio Novara – Bandiera
Casaleggio Novara – Veduta
La chiesa diroccata di Sant'Antonio, fuori dall'abitato
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Piemonte-Stemma.svg Piemonte
ProvinciaProvincia di Novara-Stemma.svg Novara
Amministrazione
SindacoIsabella Demarchi (lista civica Tradizione e futuro) dal 04-10-2021
Territorio
Coordinate45°29′N 8°30′E / 45.483333°N 8.5°E45.483333; 8.5 (Casaleggio Novara)
Altitudine170 m s.l.m.
Superficie10,53 km²
Abitanti908[1] (31-12-2021)
Densità86,23 ab./km²
Comuni confinantiBriona, Castellazzo Novarese, Mandello Vitta, San Pietro Mosezzo, Vicolungo
Altre informazioni
Cod. postale28060
Prefisso0321
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT003039
Cod. catastaleB883
TargaNO
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)[2]
Cl. climaticazona E, 2 478 GG[3]
Nome abitanticasaleggesi
Patronosanti Giacomo ed Anna
Giorno festivo25 luglio
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Casaleggio Novara
Casaleggio Novara
Casaleggio Novara – Mappa
Posizione di Casaleggio Novara nel territorio della provincia di Novara
Sito istituzionale

Casaleggio Novara (Casleugg in piemontese) è un comune italiano di 908 abitanti della provincia di Novara in Piemonte.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Architetture religiose[modifica | modifica wikitesto]

Chiesa di Sant'Antonio abate[modifica | modifica wikitesto]

Posta in posizione isolata, in mezzo alle risaie, la chiesa di Sant'Antonio si presenta oggi allo stato di rudere, ma vanta origini risalenti all'epoca medievale. Ciò che rimane del periodo romanico sono le mura perimetrali ed il campanile, ricostruito nel Quattrocento ed ancora discretamente conservato. Nel corso del XVIII secolo, venne costruito un nuovo presbiterio di stile barocco. La struttura della chiesa si presenta a tre navate.

Le prime notizie documentali relative alla chiesa risalgono al 1556 quando si sa che vi venne stabilito un beneficio per la celebrazione di una messa festiva. Una visita pastorale del 1573 la segnala posta a 700 passi dal centro abitato di Casaleggio; la struttura appariva lunga 30 passi e larga 16, dotata dell'altare maggiore e di due altari minori laterali. Beneficiario dei suoi redditi era il novarese Scipione Gallerati che vi celebra regolarmente ogni domenica. Quest'ultimo, nel 1591, venne sostituito da Giovanni Francesco Pellizzaro, canonico a Biandrate, il quale nella sua visita per la presa di possesso evidenzia come la chiesa non presentasse una volta, bensì un semplice tetto, ma disponesse di una sacrestia.[4]

Secondo alcune ipotesi moderne, la struttura che oggi appare isolata rispetto ad altri edifici, si presentava probabilmente affiancata da altri edifici minori per accogliere viandanti e pellegrini.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[5]

Aviosuperficie Casaleggio Novara

A circa un chilometro ad est del villaggio c'è un piccolo campo d'aviazione in mezzo alle risaie.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito è presentata una tabella relativa alle amministrazioni che si sono succedute in questo comune.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
2 luglio 1985 22 maggio 1990 Pier Elisio Paglino Democrazia Cristiana Sindaco [6]
22 maggio 1990 24 aprile 1995 Carlo Vinzio - Sindaco [6]
24 aprile 1995 14 giugno 1999 Giuseppe Barbavara - Sindaco [6]
14 giugno 1999 14 giugno 2004 Giuseppe Barbavara - Sindaco [6]
14 giugno 2004 17 gennaio 2006 Aldo Rigamonti lista civica Sindaco [6]
17 gennaio 2006 29 maggio 2006 Anna Laurenza Comm. straordinario [6]
29 maggio 2006 16 maggio 2011 Valter Brustia Insieme Sindaco [6]
16 maggio 2011 in carica Valter Brustia lista civica Insieme per Casaleggio Sindaco [6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2021 (dato provvisorio).
  2. ^ Classificazione sismica (XLS), su rischi.protezionecivile.gov.it.
  3. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2017).
  4. ^ F. Dessilani, La chiesa di Sant'Antonio di Casaleggio in Sant'Antonio abate in diocesi di Novara, Novarein, n. 45, anno XLIX, Novara 2016
  5. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  6. ^ a b c d e f g h http://amministratori.interno.it/

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Piemonte: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Piemonte