Romentino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Romentino
comune
Romentino – Stemma Romentino – Bandiera
Romentino – Veduta
Scorcio di Via Chiodini, la via più centrale del paese.
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Piemonte-Stemma.svg Piemonte
ProvinciaProvincia di Novara-Stemma.svg Novara
Amministrazione
SindacoAlessio Biondo (lista civica) dal 26/05/2014
Territorio
Coordinate45°28′N 8°43′E / 45.466667°N 8.716667°E45.466667; 8.716667 (Romentino)Coordinate: 45°28′N 8°43′E / 45.466667°N 8.716667°E45.466667; 8.716667 (Romentino)
Altitudine146 m s.l.m.
Superficie17,69 km²
Abitanti5 640[1] (31-10-2017)
Densità318,82 ab./km²
Comuni confinantiBernate Ticino (MI), Boffalora Sopra Ticino (MI), Galliate, Novara, Trecate
Altre informazioni
Cod. postale28068
Prefisso0321
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT003131
Cod. catastaleH518
TargaNO
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitantiRomentinesi
Patronosan Giovanni Battista
Giorno festivo24 giugno
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Romentino
Romentino
Sito istituzionale

Romentino ('Rmantin in piemontese e in lombardo) è un comune italiano di 5.640 abitanti della provincia di Novara in Piemonte. Dista circa 8 km dal capoluogo.

Secondo lo storico locale Luigi Baldi, le origini del paese vanno fatte risalire ai romani, che diedero all'insediamento il nome di Roma ad Ticinum, cioè Roma presso il fiume Ticino, per distinguerlo dagli altri insediamenti circostanti, come ad esempio Trecate o Galliate, dove il suffisso -ate sembra indicare una origine gallica. La chiesa principale del paese è la Chiesa di San Gaudenzio, che si trova al termine di Via San Giovanni Bosco, a 2 minuti a piedi dal municipio. Il cimitero invece si trova in periferia, al centro tra Viale Cimitero e Via San Pietro. Il cimitero si trova nei pressi del capolinea. Dal cimitero al capolinea ci si impiegano 2 minuti a piedi, mentre dal capolinea al centro del paese 10 minuti circa. A Romentino sono presenti ogni tipo di scuola, dall'asilo nido alla scuola superiore.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[2]

Distanze da Romentino[modifica | modifica wikitesto]

ROMENTINO-GALLIATE: 1,5 km

ROMENTINO-TRECATE: 3,5 km

ROMENTINO-NOVARA: 7,5 km

ROMENTINO-GALLARATE: 28 km

ROMENTINO-MILANO: 40 km

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Fra il 1884 e il 1934 la località era servita da una fermata della tranvia Novara-Vigevano-Ottobiano.

Attualmente, il comune di Romentino è servito dalle linee 4 e 9 e alcune linee scolastiche della S.U.N. di Novara, con capolinea il "Largo dei Donatori di Sangue", posto a circa 2 minuti a piedi dal Cimitero.

Tram a Romentino

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito è presentata una tabella relativa alle amministrazioni che si sono succedute in questo comune.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
7 giugno 1985 1º giugno 1990 Giovanni Maria Ferrari Democrazia Cristiana Sindaco [3]
1º giugno 1990 24 aprile 1995 Alberto Negri Democrazia Cristiana Sindaco [3]
24 aprile 1995 14 giugno 1999 Lino Franco Cattaneo Partito Popolare Italiano Sindaco [3]
14 giugno 1999 14 giugno 2004 Lino Franco Cattaneo Partito Popolare Italiano Sindaco [3]
14 giugno 2004 8 giugno 2009 Cornelio Rosati centro-destra Sindaco [3]
8 giugno 2009 26 maggio 2014 Gianbattista Paglino lista civica Sindaco [3]
26 maggio 2014 in carica Alessio Biondo lista civica: Romentino cambia Sindaco [3]

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Calcio[modifica | modifica wikitesto]

La principale squadra di calcio della città è l'A.S.D. Romentinese che milita nel girone A piemontese e valdostano di Promozione. È nata nel 1946. Nel 2017 è diventata A.S.D. Romentinese e Cerano e milita nel girone A Piemonte-Valle d'Aosta del campionato di Eccellenza.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 ottobre 2017.
  2. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  3. ^ a b c d e f g http://amministratori.interno.it/

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN243179984
Piemonte Portale Piemonte: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Piemonte