Biandrate

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Biandrate
comune
Biandrate – Stemma Biandrate – Bandiera
Biandrate – Veduta
Veduta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Piemonte-Stemma.svg Piemonte
ProvinciaProvincia di Novara-Stemma.svg Novara
Amministrazione
SindacoLuciano Pigat (lista civica) dall'8-5-2012
Territorio
Coordinate45°27′N 8°28′E / 45.45°N 8.466667°E45.45; 8.466667 (Biandrate)
Altitudine160 m s.l.m.
Superficie12,45 km²
Abitanti1 331[1] (31-12-2021)
Densità106,91 ab./km²
Comuni confinantiCasalbeltrame, Casalino, Recetto, San Nazzaro Sesia, San Pietro Mosezzo, Vicolungo
Altre informazioni
Cod. postale28061
Prefisso0321
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT003018
Cod. catastaleA844
TargaNO
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)[2]
Cl. climaticazona E, 2 628 GG[3]
Nome abitantiBiandratesi
Patronosan Sereno di Marsiglia
Giorno festivoprima domenica di agosto
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Biandrate
Biandrate
Biandrate – Mappa
Posizione di Biandrate nel territorio della provincia di Novara
Sito istituzionale

Biandrate (Biandraa in dialetto locale e Biandrà in piemontese) è un comune italiano di 1 331 abitanti della provincia di Novara in Piemonte.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

La chiesa parrocchiale di San Colombano

Architetture religiose[modifica | modifica wikitesto]

Architetture civili[modifica | modifica wikitesto]

  • Palazzo Comunale (XVIII secolo)
  • Resti del Castello di Biandrate (XI secolo)

Società[modifica | modifica wikitesto]

Polo logistico Esselunga. A Biandrate è presente anche una delle 10 sedi regionali della società Lidl Italia

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[7]

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Fra il 1884 e il 1933 Biandate era servita da una stazione tranviaria che fungeva da località di diramazione fra la tranvia Vercelli-Biandrate-Fara e la linea per Novara.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito è presentata una tabella relativa alle amministrazioni che si sono succedute in questo comune.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
18 gennaio 1988 24 maggio 1990 Luciano Pigat Democrazia Cristiana Sindaco [8]
24 maggio 1990 24 aprile 1995 Luciano Pigat Democrazia Cristiana Sindaco [8]
24 aprile 1995 14 giugno 1999 Luca Fabrizio De Feo centro-destra Sindaco [8]
14 giugno 1999 14 giugno 2004 Luca Fabrizio De Feo centro-destra Sindaco [8]
14 giugno 2004 8 giugno 2009 Alessandra Zanaria lista civica Sindaco [8]
8 giugno 2009 10 giugno 2011 Edoarda Trevisan lista civica Sindaco [8]
10 giugno 2011 7 maggio 2012 Patrizia Bianchetto Comm. straordinario [8]
7 maggio 2012 in carica Luciano Pigat lista civica Sindaco [8]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Approfondimenti

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN237433187 · WorldCat Identities (ENviaf-237433187
  Portale Piemonte: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Piemonte