Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Oleggio Castello

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Oleggio Castello
comune
Oleggio Castello – Stemma
Oleggio Castello – Veduta
Chiesa parrocchiale di San Martino
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Piemonte-Stemma.svg Piemonte
Provincia Provincia di Novara-Stemma.svg Novara
Amministrazione
Sindaco Renzo Norbiato (lista civica) dall'08/06/2009, riconfermato 26/05/2014
Territorio
Coordinate 45°44′59″N 8°31′42″E / 45.749722°N 8.528333°E45.749722; 8.528333 (Oleggio Castello)Coordinate: 45°44′59″N 8°31′42″E / 45.749722°N 8.528333°E45.749722; 8.528333 (Oleggio Castello)
Altitudine 293 m s.l.m.
Superficie 5,94 km²
Abitanti 2 044[1] (01-01-2017)
Densità 344,11 ab./km²
Frazioni Campora, Ceserio, La Valle
Comuni confinanti Arona, Comignago, Gattico, Paruzzaro
Altre informazioni
Cod. postale 28040
Prefisso 0322
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 003109
Cod. catastale G020
Targa NO
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanti oleggesi, oleggiaschi
Patrono san Martino
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Oleggio Castello
Oleggio Castello
Sito istituzionale

Oleggio Castello (Olesc Castel [u'lɛʃ] in piemontese, Ulesc Castèl in lombardo) è un comune italiano di 2.044 abitanti della provincia di Novara.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Il paese si fonda topograficamente in un incrocio di alcune provinciali provenienti dai paesi vicini con la Regionale 142 Biellese, del quale risulta diviso in due; per inciso la suddetta Regionale segna l'esatto punto di inizio del Vergante (assimilabile alle prealpi) dalla pianura padana: il paese risulta perciò per metà in pianura e per metà lievemente in collina.

Fortunata anche la posizione, poiché dista pochi chilometri da Arona, noto centro turistico del Lago Maggiore; negli ultimi anni ha visto crescere notevolmente la sua popolazione proprio per la felice posizione e per l'accoglienza dei paesani.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Venne probabilmente fondato dai Celti, poi conquistato dai Romani e infine popolato dai Longobardi, che ne lasciarono il nome antico Olegio qui dicitur Longobardorum.
La dignità di comune affonda nella notte dei tempi, salvo un periodo fra il 1928 e il 1947 nel quale venne fuso coi comuni di Paruzzaro e Montrigiasco, con capoluogo a Paruzzaro. Al momento della scissione nel 1947, Montrigiasco rimase frazione, e rimase sotto Paruzzaro fino al 1960, anno in cui diventò frazione di Arona.

Il paese poggia la sua economia locale su alcune piccole fabbriche nei dintorni, in prevalenza nel comune del vicino Paruzzaro.

Oggi è sostanzialmente un pacifico centro residenziale.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[2]

Persone[modifica | modifica wikitesto]

Persone[modifica | modifica wikitesto]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito è presentata una tabella relativa alle amministrazioni che si sono succedute in questo comune.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
1º giugno 1985 28 maggio 1990 Giampiero Padovan Democrazia Cristiana Sindaco [3]
28 maggio 1990 2 marzo 1995 Giampiero Padovan lista civica Sindaco [3]
24 aprile 1995 14 giugno 1999 Italo Rossi centro-destra Sindaco [3]
14 giugno 1999 14 giugno 2004 Italo Rossi centro-destra Sindaco [3]
14 giugno 2004 8 giugno 2009 Giorgio Gaetano Gio Pedroli lista civica Sindaco [3]
8 giugno 2009 25 maggio 2014 Renzo Norbiato lista civica Sindaco [3]
26 maggio 2014 in carica Renzo Norbiato lista civica: ascolto e dialogo Sindaco [3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 1 gennaio 2017.
  2. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  3. ^ a b c d e f g http://amministratori.interno.it/

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN244284317
Piemonte Portale Piemonte: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Piemonte