Carlo Bassi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
GAM – Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea. Foto di Paolo Monti, 1959

Carlo Bassi (Ferrara, 15 settembre 1923Ferrara, 25 settembre 2017) è stato un architetto e scrittore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Architetto[modifica | modifica wikitesto]

Laureato al Politecnico di Milano, ha incontrato all'inizio della sua carriera professionale l'architetto Goffredo Boschetti[1], suo coetaneo, ed ha lavorato a lungo con lui a Milano in uno studio di progettazione[2].

Sue opere importanti sono la Galleria civica d'arte moderna e contemporanea[3] di Torino costruita negli anni 1951-1959, dopo un concorso nazionale vinto, e l'istituto medico "Sante Zennaro" a Imola, complesso sanitario e scolastico ora adibito a struttura di supporto alle attività culturali e logistiche della città costruito per la provincia di Bologna dopo un concorso vinto nel 1963.

Lo studio di architettura Bassi Boschetti ha progettato una serie di chiese: i Santi Angeli Custodi in via Colletta a Milano, Sant'Adele a Buccinasco[4], Sant'Anselmo a Malcantone[5], nella diocesi di Mantova, l'ampliamento di San Giovanni a Saronno (provincia di Varese), ispirato a Santa Maria delle Grazie[6]. Altri numerosi interventi sono stati realizzati dallo studio per conto dell'Arcidiocesi di Milano. A Ferrara l'ultima opera di Carlo Bassi è la chiesa dedicata al beato Giovanni Tavelli da Tossignano a Villa Fulvia[7].

Negli anni settanta ha ricevuto la medaglia d'oro alla XIII Triennale di Milano e la cittadinanza onoraria di Baltimora (USA)[8].

Scrittore[modifica | modifica wikitesto]

Carlo Bassi è autore di varie pubblicazioni dedicate a Ferrara e all'architettura, e di un romanzo.

  • Carlo Bassi, Percorsi nella storia della città e dell'architettura, Ferrara, Italo Bovolenta editore, 1990, ISBN 9788808113887.
  • Carlo Bassi, La morte di Le Corbusier: Romanzo non romanzo, Milano, Jaca Book, 1992, ISBN 978-8816403086.
  • Carlo Bassi, Ferrara. Lessico di architettura «frammenti di un discorso amoroso», Ferrara, Corbo Editore, 2005, ISBN 8882690652.
  • Gerolamo Melchiorri, Nomenclatura ed etimologia delle piazze e strade di Ferrara e Ampliamenti, a cura di Carlo Bassi, Ferrara, 2G, 2009, ISBN 978-8889248218.
  • Carlo Bassi, Nuova guida di Ferrara. Vita e spazio nell'architettura di una città emblematica, Ferrara, Italo Bovolenta editore (originario, nel 1981) 2G editrice (per ristampa anastatica del 2012), 2012, ISBN 8889248149.
  • Carlo Bassi, Breve ma veridica storia di Ferrara, Ferrara, 2G Libri, 2015, ISBN 88-89248-06-8.
  • Carlo Bassi, Ferrara rara:Perché Ferrara è bella, Cernobbio, Archivio Cattaneo editore in Cernobbio, 2015, ISBN 978-88-98086-23-8.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Paolo Canella, Bondeno: notizie in primo piano RICORDANDO GOFFREDO BOSCHETTI, su comune.bondeno.fe.it, 12 maggio 2015. URL consultato il 12 ottobre 2015.
  2. ^ Carlo Bassi, Carlo Bassi racconta i suoi splendidi 90 anni, su lanuovaferrara.gelocal.it, Gruppo Editoriale l'Espresso, 15 settembre 2013. URL consultato il 12 ottobre 2015.
  3. ^ GAM – Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea, su museotorino.it, MuseoTorino. URL consultato il 12 ottobre 2015.
  4. ^ La chiesa, Parrocchia Sant'Adele, su santadele.it. URL consultato il 12 ottobre 2015.
  5. ^ Carlo Bassi, La chiesa di Malcantone come un castello matildico, su gazzettadimantova.gelocal.it, 3 aprile 2013. URL consultato il 12 ottobre 2015.
  6. ^ Graziano Gruppioni, STORIA NOSTRA, su ricerca.gelocal.it, Gruppo Editoriale l'Espresso, 15 settembre 2012. URL consultato il 12 ottobre 2015.
  7. ^ La chiesa del beato Tavelli, su lanuovaferrara.gelocal.it, 30 ottobre 2011. URL consultato il 12 ottobre 2015.
  8. ^ «Questi silenzi mi turbano», su lanuovaferrara.gelocal.it, 21 luglio 2008. URL consultato il 12 ottobre 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN91918274 · ISNI (EN0000 0000 6690 5137 · LCCN (ENn84100395 · GND (DE132444712 · NLA (EN35257029