Buccinasco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Buccinasco
comune
Buccinasco – Stemma Buccinasco – Bandiera
Buccinasco – Veduta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
Città metropolitanaProvincia di Milano-Stemma.png Milano
Amministrazione
SindacoRino Carmelo Vincenzo Pruiti (PD) dal 25-06-2017
Territorio
Coordinate45°25′N 9°07′E / 45.416667°N 9.116667°E45.416667; 9.116667 (Buccinasco)Coordinate: 45°25′N 9°07′E / 45.416667°N 9.116667°E45.416667; 9.116667 (Buccinasco)
Altitudine113 m s.l.m.
Superficie12 km²
Abitanti27 204[1] (30-4-2017)
Densità2 267 ab./km²
FrazioniBuccinasco Castello, Grancino, Gudo Gambaredo, Romano Banco, Rovido
Comuni confinantiAssago, Corsico, Milano, Trezzano sul Naviglio, Zibido San Giacomo
Altre informazioni
Cod. postale20090
Prefisso02
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT015036
Cod. catastaleB240
TargaMI
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitantibuccinaschesi
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Buccinasco
Buccinasco
Buccinasco – Mappa
Posizione del comune di Buccinasco all'interno della città metropolitana di Milano
Sito istituzionale

Buccinasco (Buccinasch in dialetto milanese[2], AFI: [bytʃiˈnask]) è un comune italiano di 27 204 abitanti[1] della città metropolitana di Milano, in Lombardia.

Toponomastica[modifica | modifica wikitesto]

Il nome deriva da "buccin", secondo alcuni[senza fonte] derivato dal latino bucina (canale o condotta di acquedotto), con il suffisso "asco", di origine Ligure. Indicherebbe dunque un territorio ricco di corsi d'acqua, numerosi sono infatti rogge, fontanili e mulini.

Un tempo era costituito da diversi borghi agricoli (Buccinasco Castello, Romano Banco, Gudo Gambaredo). Il nome "Romano Banco" potrebbe riferirsi alla presenza dei Romani sul territorio, mentre "Gudo Gambaredo" potrebbe derivare dall'unione di actus (pungente) con gambero.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

È probabile che vi fosse un antico insediamento in epoca etrusca, intorno al 300-600 a.C.

Il primo testo in cui si trova il nome Buccinasco è il "Liber notitiae Sanctorum Mediolani, redatto intorno al 1290 da Goffredo da Bussero. Nella suddivisione medievale in pievi del territorio milanese, Buccinasco apparteneva alla pieve di Cesano Boscone.

Buccinasco ottenne l'autonomia definitiva tra il 1322 e il 1447.

Il nucleo centrale e storico del comune è Buccinasco Castello (o semplicemente Buccinasco). A esso furono inglobati nel 1841 i comuni di Rovido, Romanobanco e Gudo Gambaredo.[3] Nel 1870 gli furono inglobati anche i comuni di Grancino e Ronchetto sul Naviglio[4]. Quest'ultimo venne scorporato e annesso a Milano nel 1923.[5]. Tutti questi comuni erano in realtà villaggi rurali di poche centinaia d'abitanti. Poco dopo l'Unità, nel 1866, il comune di Buccinasco aveva, ai confini dell'epoca, 924 abitanti così ripartiti: Buccinasco Castello 192, Gudo Gambaredo 193, Romano Banco 165, Rovido 135, cascine sparse 239[6]. I comuni di Grancino e Ronchetto sul Naviglio, prossimi all'annessione, avevano circa 150 abitanti ciascuno compresi quelli delle cascine sparse.

Nel 1905 nacque la prima fabbrica: la Meucci. Essa produceva sciroppi, liquori e gelati. Rimarrà l'unica fabbrica del paese per circa 50 anni.

Fino alla metà del Novecento Buccinasco è stato un comune prettamente agricolo costituito da 3 villaggi principali: Buccinasco Castello, Romano Banco e Gudo Gambaredo. Di questi il nucleo storico di Buccinasco è il primo borgo. Tali borgate agricole erano immerse in aperta campagna. Numerose erano anche le cascine, molte delle quali sono attive tuttora.

Nel 1923 la frazione di Ronchetto sul Naviglio venne distaccata dal comune e aggregata a Milano[7].

A partire dagli anni sessanta, Buccinasco Castello si è trasformato da nucleo e centro storico del comune a cui esso stesso dà il nome, a frazione del medesimo. Ciò è avvenuto perché la massiccia immigrazione ha fatto ingrandire e urbanizzare la frazione Romano Banco, facendola diventare il nucleo principale del comune e sede della Giunta e del Consiglio comunale, oltre che del Sindaco.

Buccinasco oggi[modifica | modifica wikitesto]

A seguito dell'immigrazione e del notevole boom edilizio, di fatto, Grancino, Rovido e Romano Banco si sono fusi in un unico agglomerato urbano.

Attualmente le borgate di Buccinasco Castello e Gudo Gambaredo costituiscono le due frazioni del comune di Buccinasco. Esse sono situate al di là della Tangenziale Ovest e sono immerse nel Parco Agricolo Sud Milano. Buccinasco Castello e Gudo Gambaredo mantengono l'antico aspetto agreste che un tempo aveva l'intero comune di Buccinasco.

Più della metà della superficie di Buccinasco fa parte del Parco Agricolo Sud Milano, che occupa 637,4 ha[8] sui 1202 ha totali del comune[9].

La chiesa che più rappresenta Buccinasco è la Chiesa di San Biagio chiamata comunemente "La Chiesetta".

Vi sono numerosi laghetti artificiali. Tra essi spiccano: i laghi Pastorini, il lago Santa Maria ed il lago Marzabotto.

'Ndrangheta[modifica | modifica wikitesto]

Buccinasco è considerata la culla della 'Ndrangheta in Lombardia. Nel 2008 la direzione distrettuale antimafia di Milano ha documentato attraverso l'inchiesta Cerberus il monopolio dei clan Barbaro-Papalia nell'area di Buccinasco, Assago e Corsico.[10]

Buccinasco, in particolare la frazione di Romano Banco. Sullo sfondo è possibile vedere i grattacieli di Milano. (2017)
Castello di epoca sforzesca

Monumenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Castello visconteo: il Castello, costruito a fine Trecento, è stato risistemato nel Quattrocento-Cinquecento assumendo le caratteristiche odierne. Nel 1463 è attestata nel castello la presenza di Ludovico il Moro. Il Castello visconteo si trova nella frazione di Buccinasco Castello a cui dà il nome.
  • Villa Durini Borromeo: Costruita nel Cinquecento. In origine era un antico convento che a partire dal 1670 divenne residenza di villeggiatura della famiglia aristocratica milanese dei Durini. È stata ristrutturata nel 1970. È situata in zona Robarello e s'affaccia sul Naviglio Grande.
  • Chiesa San Gervaso e Protasio: È situata a Romano Banco.
  • Chiesa di San Biagio: È situata a Romano Banco (zona Grancino).
  • Chiesetta della Beata Vergine Assunta (Chiesetta San Michele): È situata a Buccinasco Castello e risale al periodo compreso tra fine Quattrocento e inizio Cinquecento. In questa chiesetta c'è un affresco del 1480 che riproduce la Crocifissione. È probabile che l'autore dell'opera sia Zanetto Bugatto.
Chiesetta di San Biagio
Affresco della Crocifissione, nella chiesa di Buccinasco Castello

Le cascine di Buccinasco[modifica | modifica wikitesto]

Buccinasco, data la sua storia agricola, è sempre stata molto ricca di mulini e cascine. Attualmente ve ne sono attive circa una decina, tra queste le più grosse e famose sono:

Lo stemma[modifica | modifica wikitesto]

La parte centrale dello stemma è occupata da uno scudo con campo argento, attraversato da due fasce orizzontali di colore azzurro che simboleggiano i due navigli (Naviglio Pavese e Naviglio Grande), in mezzo ai quali viene evidenziata la sagoma di un castello di smalto rosso, aperto, murato di nero e merlato alla ghibellina. Lo scudo è cinto lateralmente da due rami: uno di alloro e uno di quercia ed è sovrastato dalla corona di Comune.

Buccinasco-Stemma.png

Persone legate a Buccinasco[modifica | modifica wikitesto]

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Il comune di Buccinasco è servito da tre autolinee gestite dall'ATM:

Un'altra linea, lo Stradabus, era gestita in cooperazione tra il Comune e l'ATM. Effettuava il collegamento diretto tra Buccinasco e Bisceglie M1, soppressa a fine luglio 2009. Al suo posto, da settembre 2009, sono state istituite 2 nuove linee denominate "CityBus" le quali svolgono servizio di collegamento all'interno del territorio comunale.

A partire dal 5 agosto 2015, Buccinasco è entrata a far parte dell'area di servizio di Enjoy (azienda), il noto servizio di Car sharing che opera nelle principali città italiane. Grazie a tale estensione, è possibile usufruire e parcheggiare le auto e scooter Enjoy su quasi tutto il territorio comunale.

Aziende[modifica | modifica wikitesto]

Qui viene fornito un elenco delle aziende.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

{{ComuniAmmminPrec
Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
giugno 1994[18] luglio 2001 Guido Lanati FI-AN-LN Sindaco
maggio 2002 Giuseppe Resta commissario prefettizio
maggio 2002 maggio 2007 Maurizio Carbonera PD-Verdi-RC-IdV Sindaco
maggio 2007 22 marzo 2011[19] Loris Cereda FI-AN-UDC-Lega Nord Sindaco
22 marzo 2011 21 maggio 2012 Francesca Iacontini commissario prefettizio
21 maggio 2012 25 giugno 2017 Giambattista Maiorano PD-Lista civica "Per Buccinasco"-Verdi-RC-IdV-SEL Sindaco
Nome = Rino Pruiti Inizio = 25 giugno 2017 Fine = in carica Carica = sindaco Partito = PD-Lista civica "Noi per Buccinasco"

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[20]


Sport[modifica | modifica wikitesto]

A Buccinasco sono presenti diverse società sportive:

Scautismo[modifica | modifica wikitesto]

Nel territorio di Buccinasco, presso il campo sportivo Scirea, è presente un gruppo scout del Corpo Nazionale Giovani Esploratori ed Esploratrici Italiani (CNGEI).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Dato Istat - Popolazione residente al 30 aprile 2017.
  2. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Milano, GARZANTI, 1996, p. 105.
  3. ^ Gudo Gambaredo e Buccinasco erano già stati fusi nel 1809 da Napoleone, che tuttavia li aveva poi annessi a Corsico nel 1811. Gli austriaci sciolsero tutte queste unioni alla proclamazione del Regno Lombardo-Veneto nel 1815.
  4. ^ Regio Decreto 9 giugno 1870, n. 5722
  5. ^ Tutti i dati del paragrafo sono riscontrabili su Buccinasco sul Reperto Toponomastico Lombardo
  6. ^ Fonte: http://www.milanoggi.it/buccinasco_storia.htm
  7. ^ R.D. 23 dicembre 1923, n. 2943
  8. ^ Dato riscontrabile su: http://www.provincia.milano.it/parcosud/comuni/buccinasco.html
  9. ^ Dato riscontrabile su: http://www.guidacomuni.it/schedaloc.asp?ID=10544
  10. ^ ‘Ndrangheta in Lombardia: da Desio a Buccinasco quanti Comuni “condizionati”, ilfattoquotidiano.it. URL consultato il 18 ottobre 2013.
  11. ^ Dato riscontrabile su http://www.santignaziomi.it/public/avvenimenti/settembre2005.pdf
  12. ^ Fonte: Pag 182-187 del libro di Massimo Camisasca, Comunione e Liberazione. La ripresa (1969-1976). (Edizioni San Paolo, 2003)
  13. ^ Fonte: Buccinasco sul portale della Provincia di Milano Archiviato il 18 giugno 2008 in Internet Archive.
  14. ^ Dato aggiornato a marzo 2008: 14 monaci + 1 novizio.
  15. ^ Dato riscontrabile su: Buccinasco sul Reperto Topomastico Lombardo
  16. ^ Fonte: http://www.comune.buccinasco.mi.it/archiv_4446.html
  17. ^ Buccinasco sul portale della Provincia di Milano Archiviato il 18 giugno 2008 in Internet Archive.
  18. ^ http://elezionistorico.interno.it/index.php?tpel=G&dtel=12/06/1994&tpa=I&tpe=C&lev0=0&levsut0=0&lev1=3&levsut1=1&lev2=49&levsut2=2&lev3=360&levsut3=3&ne1=3&ne2=49&ne3=490360&es0=S&es1=S&es2=S&es3=N&ms=S
  19. ^ vedi qui
  20. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  21. ^ Sito ufficiale polisportiva Buccinasco
  22. ^ Sito ufficiale Centro Sportivo Romano Banco
  23. ^ Sito ufficiale Polisportiva Sant'Adele
  24. ^ Sito ufficiale Pallacanestro Buccinasco
  25. ^ Sito ufficiale Enjoybike
  26. ^ Sito ufficiale Pallavolo Olympia Buccinasco

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Lombardia Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Lombardia
Controllo di autoritàVIAF: (EN239237289