Caffettiera a stantuffo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
French press in vetro.

La caffettiera a stantuffo, o coffee plunger, ancora French press, è un tipo di caffettiera[1][2].

Storia[3][4][modifica | modifica wikitesto]

Caffettiera a stantuffo in acciaio inossidabile

Il sistema per il filtraggio di caffè tramite pistone fu brevettato in Francia nel 1852 da Meyer e Delforge, l'italiano Attilio Calimani ne brevettò una versione più moderna nel 1929.

Essa subì numerose modifiche da parte di Faliero Bondanini, che brevettò la propria versione nel 1958 e ne iniziò la produzione in una fabbrica francese di clarinetti, la Martin SA. La sua popolarità crebbe presto e fu incrementata nel 1965 grazie al suo utilizzo mostrato nel film Ipcress con Michael Caine. Fu diffusa in Europa dall'azienda britannica di articoli per la casa Household Articles Ltd. e da quella danese Bodum.

Descrizione[2][5][modifica | modifica wikitesto]

La caffettiera a stantuffo consiste in un contenitore in vetro in cui si versa la polvere di caffè e l'acqua bollente, lasciando in infusione per il tempo desiderato. Attaccato al coperchio dell'apparecchio, si trova uno stantuffo che termina in un filtro circolare. Si raccoglie lo stantuffo verso l'alto, e si preme delicatamente verso il basso. Nel movimento il filtro raccoglie la polvere di caffè, lasciando solo l'infuso, che verrà versato dal beccuccio dell'apparecchio.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) James Grierson, Coffee knowledge, UK, Galla coffee. URL consultato il 23 dicembre 2009 (archiviato dall'url originale il 14 novembre 2011).
  2. ^ a b Caffè con la caffettiera francese: come si fa, su dissapore.com. URL consultato il 3 aprile 2019.
  3. ^ Caffettiera a stantuffo: questa sconosciuta!, su Giornale del Caffè. URL consultato il 3 aprile 2019.
  4. ^ (EN) The History of French Press, su European Coffee Trip, 21 marzo 2018. URL consultato il 3 aprile 2019.
  5. ^ French press, preparare il caffè con caffettiera francese, su illy.com. URL consultato il 3 aprile 2019.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Cucina Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina