Yannoh

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Lo yannoh, detto anche caffè yannoh, è una miscela di cereali tostati con cui si prepara una bevanda dal sapore simile al caffè, ma senza caffeina. La ricetta è stata ideata dal giapponese Georges Ohsawa, considerato il fondatore della macrobiotica.

Gli ingredienti sono, in percentuali variabili a seconda del produttore, orzo, cicoria, segale e ghiande, tutti tostati. Alcuni produttori usano al posto delle ghiande tostate i ceci tostati. È venduto macinato, da preparare come il caffè con la moka, oppure solubile, in polvere o bustine. Il caffè yannoh ha un sapore gradevole e piuttosto deciso, molto più intenso del comune caffè d'orzo.

Lo yannoh ha i seguenti valori nutrizionali indicativi (per 100 grammi):[1]

  • apporto energetico: 380 Kcal;
  • carboidrati: 90 grammi;
  • proteine: 3,8 grammi;
  • grassi: 0,3 grammi.

Lo yannoh, come altre bevande tra cui il tè kukicha, il tè mu e il caffè di tarassaco, è considerato una valida alternativa al caffè o al per chi non desidera assumere caffeina. È da notare che anche il caffè decaffeinato contiene una piccola percentuale di caffeina, mentre lo yannoh ne è totalmente privo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Yannoh, su en.limafood.com. URL consultato il 16 novembre 2012 (archiviato dall'url originale il 19 novembre 2012).
  • (EN) Yannoh coffee, su confessions-of-a-curious-mind.blogspot.it.