Coffea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Coffea
Koeh-189.jpg
Coffea arabica
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Rubiales
Famiglia Rubiaceae
Genere Coffea
L., 1753
Specie

Coffea L., 1753 è un genere di piante della famiglia delle Rubiacee[1], comprendente oltre 120 specie di piccoli alberi e arbusti, alcune delle quali sono coltivate per la produzione del caffè.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Il genere è nativo dell'Africa subsahariana, compreso il Madagascar, dell'Asia tropicale e dell'Australia settentrionale.[2]

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Il genere comprende le seguenti specie:[1]

Le specie più importanti per l'economia umana sono tre: Coffea arabica, la specie di più antica domesticazione; Coffea canephora (sin. Coffea robusta), la specie più ampiamente coltivata; Coffea liberica.

Ci sono numerose altre specie che vengono coltivate in specifiche regioni geografiche; tra esse menzioniamo: Coffea mauritiana, Coffea racemosa, Coffea stenophylla.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Coffea, in World Checklist of Selected Plant Families, Board of Trustees of the Royal Botanic Gardens, Kew. URL consultato il 29/12/2019.
  2. ^ (EN) Coffea, in Plants of the World Online, Board of Trustees of the Royal Botanic Gardens, Kew. URL consultato il 29/12/2019.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàThesaurus BNCF 21074 · LCCN (ENsh85027699 · GND (DE4073147-9 · BNF (FRcb14451812w (data)
Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica