Brasilena

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Brasilena
CategoriaBibita
MarcaAcqua Calabria
SloganTi frizza la vita
IngredientiAcqua minerale, zucchero, infuso di caffè (12%), anidride carbonica, colorante: caramello, E150D, aromi
Valori nutrizionali medi in 100 g
Valore energetico190 kJ / 45 kcal
Proteine0 g
Carboidrati11 g
di cui zuccheri11g
Grassi0 g

La Brasilena è una bevanda analcolica frizzante di tipo bibita a base di caffè prodotta e commercializzata (dal 1982 ed esclusivamente dapprima nella regione Calabria e poi anche in Puglia, Campania e Sicilia) dalla società Acqua Calabria negli stabilimenti di Monte Covello nei pressi di Girifalco in provincia di Catanzaro[1][2].

È classificata come acqua gasata al caffè[3].

Si caratterizza anche per il fatto che i soli formati utilizzati sono: bottiglie di vetro da 18, 25 e 92 cL e lattine d'alluminio da 25 cL slim. Viene esportata anche in Albania, Canada, Stati Uniti, Cina e Australia. L‘azienda è gestita attualmente da Cesare Cristofaro, figlio del fondatore Salvatore Cristofaro[4].

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

Confezione da 6 di brasilena

Oltre alla principale bevanda al caffè, ne viene prodotta anche una a partire dal limone, molto simile all'acqua tonica.

Confezioni[modifica | modifica wikitesto]

Esiste come bottiglietta di vetro da 18 cL e come bottiglia di vetro da 92 cL, come lattina da 25 cL e lattina da 25 cL slim (con diametro minore ma più slanciata) e nella nuova bottiglia PET da 25 cl. Le bottigliette di vetro si trovano in confezioni da sei.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Brasilena, su Brasilena. URL consultato il 6 ottobre 2017 (archiviato dall'url originale il 19 ottobre 2017).
  2. ^ Gassosa sì ma al caffè: una "perversione" tutta calabrese (ma amata in tutto il mondo), su Repubblica.it. URL consultato il 6 ottobre 2017.
  3. ^ Brasilena. Storia e ingredienti della bibita al caffè di Acqua Calabria gamberorosso.it
  4. ^ Lametino7, Lamezia, alunni del “De Fazio” in visita all’azienda Acqua Calabria, su il Lametino.it - il giornale di Lamezia Terme e del lametino. URL consultato il 4 maggio 2020.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina