Caffè alla valdostana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Caffè alla valdostana
Café à la valdôtaine
Coppa dell'amicizia in uso.jpg
Origini
Luogo d'origineItalia Italia
RegioneValle d'Aosta
Dettagli
Categoriabevanda
Ingredienti principali
  • caffè
  • grappa
  • zucchero
  • scorze di agrumi
[1]
La coppa dell'amicizia

Il caffè alla valdostana (in francese, café à la valdôtaine; in patois valdostano café à la cognèntse) è un modo comunitario di bere il caffè, tipico costume della cucina valdostana. Richiede un contenitore apposito, grolla o coppa dell'amicizia, intagliato in un pezzo di legno.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

In Valle d'Aosta, come nel resto d'Europa, il caffè si diffuse a cavallo tra il XVI e il XVII secolo.

La diffusione iniziale, come si deduce dal nome in patois valdostano (che e un dialetto derivato dal francese), café à la cognèntse, si riferisce a Cogne.

Le varietà di caffè normalmente utilizzate per il caffè alla valdostana sono quella arabica e quella robusta.

Recipiente[modifica | modifica wikitesto]

Il caffè alla valdostana si beve à la ronde (= a turno) nella coppa dell'amicizia (in francese, coupe de l'amitié) un contenitore di legno con coperchio e vari beccucci (fr. becs), sempre in numero pari, usato soprattutto in Valle d'Aosta. Ogni convitato beve da un beccuccio differente.

Viene spesso chiamata erroneamente grolla, che invece è più alta e stretta.

Ricetta[modifica | modifica wikitesto]

Ingredienti[modifica | modifica wikitesto]

  • 4 tazzine di caffè
  • 2 tazzine di grappa o altro liquore (es. cointreau)
  • 8 cucchiaini di zucchero
  • scorzette di limone e di arancia

Preparazione[modifica | modifica wikitesto]

Versare il caffè nella coppa dell'amicizia. Aggiungere lo zucchero con le scorze d'arancio e di limone. Cospargere l'orlo della coppa con lo zucchero, bagnandolo con la grappa e versandone il resto nel caffè. Appiccare il fuoco al liquido, rimestando con un cucchiaio e lasciando bruciare fino a quando lo zucchero sul bordo non sia caramellato. I convitati berranno, una volta spenta la fiamma con il coperchio, uno dopo l'altro e in senso antiorario, dai diversi beccucci della coppa (“à la ronde”)[2][3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Un'amica In Cucina, Cento bevande con il caffè, Un'amica In Cucina, 2015, ISBN 605036996-8. URL consultato il 21 dicembre 2015 (archiviato dall'url originale il 22 dicembre 2015).
  2. ^ Caffè alla valdostana, su lovevda.it. URL consultato il December 21, 2015.
  3. ^ Daniela Guaiti, Valle d'Aosta, Edizioni Gribaudo, 2010, p. 104, ISBN 88-7906-829-6.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]