Appignano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri toponimi con lo stesso nome, vedi Appignano (disambigua).
Appignano
comune
Appignano – Stemma Appignano – Bandiera
Appignano – Veduta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Marche.svg Marche
ProvinciaProvincia di Macerata-Stemma.png Macerata
Amministrazione
SindacoMariano Calamita (lista civica) dal 26-05-2019
Territorio
Coordinate43°21′50.87″N 13°20′47.11″E / 43.364131°N 13.346419°E43.364131; 13.346419 (Appignano)
Altitudine199 m s.l.m.
Superficie22,67 km²
Abitanti4 053[1] (31-7-2021)
Densità178,78 ab./km²
FrazioniForano
Comuni confinantiCingoli, Filottrano (AN), Macerata, Montecassiano, Montefano, Treia
Altre informazioni
Cod. postale62010
Prefisso0733
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT043003
Cod. catastaleA334
TargaMC
Cl. sismicazona 2 (sismicità media)[2]
Cl. climaticazona D, 1 879 GG[3]
Nome abitantiappignanesi
Patronosan Giovanni Battista
Giorno festivo24 giugno
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Appignano
Appignano
Appignano – Mappa
Posizione del comune di Appignano nella provincia di Macerata
Sito istituzionale

Appignano (Pignà nel dialetto locale[4]) è un comune italiano di 4 053 abitanti[1] della provincia di Macerata nelle Marche.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

È famosa in tutta italia per la festa dei legumi chiamata Leguminaria.

Palazzo Benigni[modifica | modifica wikitesto]

Palazzo civico[modifica | modifica wikitesto]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[5]

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Artigianato[modifica | modifica wikitesto]

Tra le attività economiche più tradizionali, diffuse e importanti vi sono quelle artigianali, come i mobilifici, la lavorazione della ceramica e della maiolica.[6]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
6 luglio 1985 5 giugno 1990 Renzo Giuliodori Democrazia Cristiana Sindaco [7]
6 giugno 1990 23 aprile 1995 Antonio Petrelli Democrazia Cristiana Sindaco [7]
24 aprile 1995 13 giugno 1999 Antonio Petrelli Centro Sindaco [7]
14 giugno 1999 13 giugno 2004 Maurizio Raffaelli Centro-sinistra Sindaco [7]
14 giugno 2004 7 giugno 2009 Maurizio Raffaelli Lista civica Sindaco [7]
8 giugno 2009 25 maggio 2014 Osvaldo Messi Lista civica Sindaco [7]
26 maggio 2014 26 maggio 2019 Osvaldo Messi Partecipazione - trasparenza Sindaco [7]
27 maggio 2019 in carica Mariano Calamita Lista civica Sindaco [7]

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Calcio[modifica | modifica wikitesto]

La principale squadra di calcio è l'U.S. Appignanese, nata nel 1964, che milita nel girone E marchigiano di 2ª Categoria, l'altra è l'Amatori Appignano che disputa la Terza Categoria e vincitrice dello scudetto amatoriale nel 1995 sotto la guida del mister Maurizio Raffaelli, poi diventato sindaco nel 1999.

Pallavolo[modifica | modifica wikitesto]

Il paese di Appignano è rappresentato nella pallavolo dalla società Appignano Volley, nata nel 1987 e tuttora in forte crescita, tanto che nel campionato 2012/2013 ha partecipato alla B1 maschile. Nel campionato 2017/2018 è l'unico paese in tutte le Marche ad avere due squadre che giocano nella serie C maschile: Appignano Volley e Aurora Volley. Nel 2018/2019 vince il campionato di serie C maschile.[8] La società Appignano volley è una delle società più importanti della provincia partecipando sia a campionati maschile che femminile.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Dato Istat - Popolazione residente al 31 luglio 2021.
  2. ^ Classificazione sismica (XLS), su rischi.protezionecivile.gov.it.
  3. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2017).
  4. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani., Milano, Garzanti, 1996, ISBN 88-11-30500-4.
  5. ^ Statistiche I.Stat ISTAT  URL consultato in data 28-12-2012.
  6. ^ Atlante cartografico dell'artigianato, vol. 2, Roma, A.C.I., 1985, p. 12.
  7. ^ a b c d e f g h http://amministratori.interno.it/
  8. ^ Volley B1, big match ad Appignano: La Paoloni ospita Treviso, su cronachemaceratesi.it.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Marche Portale Marche: accedi alle voci di Wikipedia che parlano delle Marche