Yochanan HaSandlar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Tomba di Johanan HaSandlar, Meron, Israele

Johanan HaSandlar (anche Yochanan - lett. "Johanan il Calzolaio" o "Johanan il Sandalaio", alternativamente "Johanan l'Alessandrino", in ebraico: יוחנן הסנדלר?) (Galilea, 200 circa – 300 circa) era un saggio ebreo Tanna, principale discepolo di Rabbi Akiva e contemporaneo di Rabbi Shimon bar Yochai.

È uno dei tannaim i cui insegnamenti sono citati nella Mishnah. Il nome "HaSandlar" potrebbe implicare che Rabbi Yohanan si guadagnasse da vivere come calzolaio, ma potrebbe anche indicare che fosse originario di Alessandria d'Egitto.[1]

Rabbi Yochanan era pronipote di Gamaliele; sembra inoltre che tracciasse la sua discendenza indietro fino a Re Davide.[2] Rashi, il grande commentatore medievale, era un discendente di Rabbi Yochanan della 33ª generazione.

È rinomato per la sua massima nella Mishnah di Pirkei Avoth (4:14): "Ogni assemblea fatta per amor del Cielo, sopravviverà; ma se non è per l'amor del Cielo, non sopravviverà."

Morì nel 29º giorno del mese ebraico di Tammuz e fu sepolto a 200 metri dalla tomba di Shimon bar Yochai nel villaggio di Meron, in Galilea (Israele).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Adin Steinsaltz, The Talmud: The Steinsaltz Edition : Tractate Ketubot, Random House, 23 novembre 1993, p. 88, ISBN 978-0-679-42694-3. URL consultato il 23 marzo 2012.
  2. ^ "Rabbi Yehiel Ben Shlomo Heilprin - Later Achronim"

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]