Rabbi Ilai I

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Rabbi Ilai I (in ebraico: רבי אלעאי ?; a volte citato come Ilai il Vecchio[1]; o anche: Rabbi Ilai I[2] ortografia ebraica alternativa: רבי עילאי [2]) (Israele, II secolo) era un saggio ebreo, rabbino Tanna della 3ª generazione (110 – 135 e.v.),[3] Discepolo di Joshua ben Hananiah e Gamaliel II.[4].

Padre del noto Tanna Judah ben Ilai e discepolo di Eliezer ben Hurcanus e Gamaliel II.

Rabbi Ilai viene citato una volta nella Mishnah e sei volte nella Tosefta.

Ilai è meglio conosciuto per aver coniato la famosa frase: "Rabbi Ilai ha detto «da tre cose si può determinare il carattere di un uomo: dalla sua tazza, il suo capitale e la sua collera»"[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ ILAI, Highbeam Research
  2. ^ a b Rabbi Il'ai (I) - רבי עילאי, Saggi del Talmud.
  3. ^ Rabbi Eliezar Hisma | רבי אליאזר בן חיסמא, Saggi del Talmud.
  4. ^ Cfr. Ḥag. 3a; Hor. 10a.
  5. ^ Talmud, Eiruvin, 65b.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]