Admon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Admon (in ebraico: אדמון?, o אדמון בן גדאי "Admon ben Gaddai"[1] (Gerusalemme, ...) era un saggio ebreo, rabbino Tanna e Giudice Superiore del Beth Din.

Fu uno dei tre dayan (giudici religiosi) di Gerusalemme durante l'epoca del Secondo Tempio prima della sua distruzione, e alla fine dell'era dei saggi Zugot. La Mishnah cita sette controversie religiose che Admon disputò con altri saggi ebrei. Uno dei trattati Baraita (nella "legge orale" ebraica) menziona il suo nome completo "Admon ben Gaddai".[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Come citato in uno delle Baraita, Talmud babilonese, Trattato ketovot, 105

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

ebraismo Portale Ebraismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ebraismo